Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Amoroso (Rete Gioco Italia): 'Con aggregazione gestori più forti sul territorio'

  • Scritto da Redazione

Rete Gioco Italia punta su aggregazione delle aziende di gestione per rafforzare il ruolo sul territorio del gestore.

Rimini - Aggregazione e unità sono due delle parole fondamentali che riecheggiano a Enada Rimini 2017, quando si parla di gestori di slot machine. "Rete Gioco Italia è un'azienda giovane, che ha dieci mesi di vita, e nasce dall'aggregazione di diverse aziende di gestione", afferma il direttore generale Filippo Amoroso.

 

"La nostra mission è quella di creare filiali per tutto il territorio nazionale, portando il nostro know how a tutte le aziende che operano nel settore del gaming. Siamo anche concessionari di scommesse online con il brand 'Gioca Si' e abbiamo l'obiettivo di partecipare al prossimo bando di gara per le scommesse terrestri. La nostra filosofia è quella dell'aggregazione di gestori, visto il momento storico in cui si trovano ad operare. Fino ad ora sono 17 le aziende aggregate e abbiamo sette filiali sul territorio. Siamo partiti dalla Sicilia e siamo la seconda azienda in Italia costituita per conferimenti. Il nostro motto è 'Restiamo grandi insieme'".

Il mercato delle Awp in Italia che futuro avrà? "E' un settore che sicuramente si appresta a essere razionalizzato e non può essere, a livello di aziende, così frammentato. Occorre che ci sia una strutturazione differente delle società di gestione, che devono compattarsi, unendosi in un soggetto più grande. Il gestore è una figura importante, è il presidio del gioco legale sul territorio, e per questo serve che si aggreghi senza essere cannibalizzato". 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.