Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Codere: 'Utile netto a 8,3 milioni, scendono ricavi in Italia'

  • Scritto da Redazione

Nei primi nove mesi del 2017 Codere raggiunge un utile netto di 8,3 milioni di euro ma in Italia i ricavi scendono per la riduzione media giornaliera di Awp e Vlt.

 

"In Italia, i ricavi sono scesi dell’1 percento fino a raggiungere i 240 milioni nei primi nove mesi dell’anno, questo a causa della riduzione della media giornaliera per macchina Awp (3 percento) e Vlt (2 percento), rispetto al 2016. L’Ebitda Normalizzato accumulato dell’anno si è ridotto del 6 percento, raggiungendo i 18 mlioni. Il margine del periodo si riduce di 0,3 punti percentuali a causa dell’incremento delle imposte sul gioco introdotto nel mese di aprile".


Sono alcuni dei dati contenuti nel report diffuso dal Gruppo Codere, multinazionale spagnola di riferimento nel settore del gioco privato, relativo ai risultati del terzo trimestre e l’accumulato dei primi nove mesi dell’anno.

 

Durante i primi 9 mesi del 2017, la Compagnia ha continuato a dimostrare la robustezza del suo business, grazie alla forza della domanda locale e l’eccellenza operativa in Messico, Argentina e Uruguay (Carrasco Nobile), in un contesto di aumenti fiscali nei mercati di Argentina, Italia e Colombia.
 
In termini globali, il fatturato accumulato dei primi nove mesi dell’anno ha raggiunto i 1.216 milioni di euro, il 6 percento in più dello stesso periodo del 2016, in gran parte dovuto alla crescita dell’8 percento in Spagna, raggiungendo i 135 milioni, il 4 percento in Messico, raggiungendo i 255 miloni e l’11 percento in Argentina, raggiungendo i 442 milioni.
 
Il risultato operativo Lordo (Ebitda Normalizzato) ha raggiunto i 200 milioni nei primi nove mesi dell’anno, lo 0,9 percento in meno rispetto allo stesso periodo del 2016, come conseguenza dell’aumento delle imposte sul gioco in Italia e in Argentina e dello sforzo del Gruppo nell’espandere la sua rete di scommesse sportive in Spagna. Di conseguenza la Compagnia ha registrato un margine di Ebitda Normalizzato nel periodo del 16,5 percento, un punto percentuale più basso dell’anno scorso.
 
 
Il risultato netto accumulato a settembre 2017 ha raggiunto gli 8,3 milioni, contro una perdita di 1.130 milioni nello stesso periodo del 2016, dovuta alla contabilizzazione degli effetti della ristrutturazione finanziaria della Compagnia.
 
Gli investimenti realizzati nei primi nove mesi dell’anno sono aumentati del 54 percento, rispetto allo stesso periodo del 2016 fino a 108 milioni, destinando 58 milioni a progetti di mantenimento, come il rinnovo delle licenze a Panama (8 milioni) e 50 milioni alla crescita, destinati principalmente all’acquisizione di alcuni dei nostri soci minoritari in Messico, all’acquisto di operatori in Spagna e Italia e a investimenti per la distribuzione delle scommesse sportive in Colombia. Alla fine del periodo la Compagnia contava una cassa di 134 milioni.
 
 
Il parco macchine di Codere (escludendo gli operatori terzi) è aumentato leggermente rispetto al 2016, posizionandosi a 55.599 unità. Il numero totale di punti di scommesse sportive è aumentato del 15 percento, fino a raggiungerne i 173, concentrandosi principalmente in Spagna. In questo periodo la Compagnia conta 144 sale da gioco operative in totale nel Gruppo.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.