Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Igt, in Italia ricavi per 356 mln di euro nel terzo trimestre 2017

  • Scritto da Redazione

Ecco i risultati ottenuti dal gruppo Igt in Italia nel terzo trimestre e l'andamento dei singoli segmenti.

Nel terzo trimestre 2017 i ricavi di Igt in Italia sono stati pari a 356 milioni di euro, in leggero calo, il 2 percento, rispetto allo stesso periodo del 2016. Sulla performance, si specifica nel report diffuso oggi 14 novembre, ha pesato la nuova concessione del Lotto e un calo delle attività nel periodo più recente. Le puntate al lotto durante il periodo sono state pari a 1.815 milioni di euro (nel 2016 il dato fu 1.967 milioni). Per le lotterie istantanee raccolta in crescita del 5 percento 2.189 milioni di euro, grazie anche all’introduzione di nuovi tagliandi come quelli che fanno capo al franchise Miliardario. Le slot hanno registrato un calo dei ricavi a causa dell'aumento della tassazione, parzialmente compensato dalla migliore performance delle Vlt.

 


I DATI COMPLESSIVI - Quanto ai ricavi complessivi, sono stati pari a 1,2 miliardi di dollari, in calo del 6 percento rispetto allo stesso periodo del 2016. Un calo dovuto anche alle dinamiche di ammortizzazione della concessione del Lotto» e alla cessione di Double Down Interactive. Il margine operativo lordo assestato del trimestre è stato pari a 428 milioni di dollari (circa 364,9 milioni di euro), in calo rispetto ai 430 del 2016. Nei primi nove mesi del 2017 il totale dei ricavi Igt ammonta invece a circa 3,6 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di euro).

IL COMMENTO DI SALA E DI FORNARO - Secondo Marco Sala, Ceo di Igt, "Le solide performance di questo periodo riflettono l’equilibrio e la forza del nostro business.Le operazioni globali nel settore lotterie continuano a crescere in maniera costante e le nostre nuove gaming machines sono sempre più diffuse in tutto il mondo - ha proseguito Sala - ci aspettiamo inoltre che gli investimenti effettuati per l’innovazione, continuino a sostenere il buon momento dei settori Lottery e Gaming". Per il Cfo Alberto Fornaro "grazie a una congiuntura favorevole di vendite e riduzione delle spese operative, il nostro Adjusted Ebitda è migliorato rispetto all’anno scorso".

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.