Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Restyling Bingo: ecco le novità per le sale, ma non mancano alcune criticità

  • Scritto da Sara Michelucci

“Le modifiche che verranno apportate dal nuovo regolamento di gioco muteranno profondamente il gioco del Bingo di sala. Lo renderanno più dinamico ed attrattivo. Attraverso la costituzione di nuovi fondi di vincita verranno costituiti dei nuovi premi. Il Bingo è un gioco di nicchia, il fatturato lo dimostra. L’ultima modifica al regolamento di gioco è datata 2006, anno in cui venne istituito il premio del Bingo One. Le attese sono molto alte, confidiamo con queste modifiche di poter dare nuovo slancio alle sale”. È quanto afferma Italo Marcotti, presidente di Federbingo, alla luce delle novità per il gioco del bingo terrestre.

Quali sono le novità più importanti? “Possibilità di modificare le ripartizioni percentuali dei jackpot ottenendo di fatto la possibilità di creare un palinsesto di gioco in cui sia possibile regolare la frequenza ed il valore dei premi. Creazione di due nuovi premi, il Bingo One Extra e l’Happy Bingo. Il Bingo One Extra è un ulteriore premio di valore prefissato, aggiuntivo al premio Bingo e Bingo One, che si potrà aggiudicare il giocatore che si aggiudica il premio Bingo, nelle prime quattro partite della speciale sequenza di partite Bingo One. L’ Happy Bingo è una partita, a carattere giornaliero, in cui al premio del Bingo verrà sommato il valore di un fondo accumulato, generato dall’ 1% o 2% dell’intero fatturato raccolto dalla sala nelle precedenti 24 ore di sessione di gioco. Creazione della nuova cartellona al prezzo nominale di Euro 2,00 composta da tre cartelle di gioco, novità in grado di abbassare il prezzo di acquisto nominale  garantendo maggiore divertimento grazie ad una formula che permette di partecipare al gioco con un minimo di tre cartelle”.

Quali sono i punti più critici se ce ne sono? “Non vi sono criticità, ma le tante novità che verranno commercializzate dovranno prima essere assimilate dai clienti. Anche noi imprenditori dovremmo avere la sensibilità di comprendere come comporre il palinsesto di gioco per soddisfare le necessità della nostra clientela. Con l’applicazione di questa modifica di gioco il Bingo terrestre consolida il proprio posizionamento di gioco nato con una forte caratterizzazione all’intrattenimento ed alla socializzazione”.

 

Più critico Salvatore Barbieri di Ascob, il quale aggiunge: “Dobbiamo aspettare che siano fatti i collaudi finali del nuovo sistema e abbiamo dieci giorni di tempo per fare domanda. Ci saranno, poi, le prove funzionali, quando lo stabiliranno i Monopoli e Sogei, e successivamente si potrà partire. Il punto più critico è contenuto nei commi 4 e 5 dove viene richiesto ai concessionari il pagamento di 2800 euro da allegare alla nuova fidejussione o all’estensione della fidejussione in essere, e su questo punto abbiamo molti dubbi, perché abbiamo già una fidejussione in essere valida per altri due anni. Quindi fino a quando non c’è un nuovo bando non può essere richiesta, secondo noi, una nuova fidejussione, anche perché le banche è molto difficile che ce ne dia una nuova. Aspettiamo, quindi, di chiarirci con i Monopoli. Per quanto riguarda i nuovi premi previsti con il regolamento, potrebbero dare uno slancio al settore, anche se questo non è un bel momento per i bingo. Tutte le sale, secondo le stime che abbiamo, hanno un calo del 10-12% a gennaio di quest’anno rispetto all’anno precedente”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.