Logo

Sospensione bingo in sala gioco di Napoli, Tar Lazio rinvia

Il Tar Lazio rinvia ad una nuova camera di consiglio la decisione sulla sospensione del bingo in una sala da gioco di Napoli.


"Vanno acquisiti in via istruttoria, entro 15 giorni dalla comunicazione o, se anteriore, dalla notificazione del presente provvedimento – dall’Amministrazione resistente, documentati chiarimenti, in relazione alle censure prospettate dalla parte ricorrente e alla documentazione allegata al ricorso introduttivo del giudizio, anche in relazione all’eventuale produzione postuma della polizza fideiussoria da parte della Società ricorrente".


Lo evidenzia il Tar Lazio disponendo gli incombenti istruttori relativi al ricorso avanzato dalla società di gioco contro Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Questura di Napoli nei confronti di Sogei S.p.A., non costituita in giudizio; per l'annullamento previa adozione di misure cautelari, del provvedimento dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, a mezzo del quale è stata disposta la sospensione del gioco del bingo in una sala di Napoli.

Nell’attesa di tale acquisizione, i giudici amministrativi hanno rinviato ogni decisione, ad una nuova camera di consiglio per il 7 marzo 2018.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.