Logo

La sentenza del Tar Lombardia su Scia per sala giochi

Il Tar Lombardia conferma il divieto di svolgere l’attività di sala giochi dopo l'annullamento della Scia per mancata conformità urbanistica dei locali.

Il Tar Lombardia respinge il ricorso  di una società di gioco contro il Comune di Bussero (Mi) per l'annullamento dell'ordinanza dirigenziale con la quale è stata ingiunta alla ricorrente la "cessazione immediata dell'attività di sala giochi" e di una serie di atti con cui è stata diffidata alla prosecuzione dell'attività nonché dell'avvio di procedimento diretto all'annullamento di ufficio della Scia.

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google). 

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.