Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La sentenza della Cassazione su gestione illecita centri scommesse

  • Scritto da Redazione

La Corte di Cassazione conferma le condanne per un capomafia e per alcuni prestanome per la gestione di centri scommesse che reimpiegavano proventi illeciti.

 


La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un uomo condannato per il delitto di
associazione mafiosa (art. 416-bis cod. pen.) e/o per quelli di estorsione aggravata
e continuata, per aver incaricato terze persone "della gestione del gioco clandestino di strada e dei centri scommesse sportive, attuata quest'ultima mediante ricorso alla strumento dell'interposizione fittizia".

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google). 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.