Logo

Brincat (Mga): 'Legge gioco, al centro la tutela del consumatore'

Carl Brincat, senior legal advisor della Malta Gaming Authority, parla della prossima legge sul gioco dell'ex colonia inglese: tutela del consumatore al primo posto.


Berlino - "Nei prossimi anni gli operatori del settore dovranno confrontarsi con molte sfide, con l'attuazione della quarta direttiva europea, con l'aumento dei costi. Abbiamo visto che la nostra legge era un po' antiquata, si dovevano moltiplicare le licenze per offrire i vari contenuti di gioco e quindi stiamo lavorando ad una modifica della normativa vigente con cui si arriverà ad un sistema di b to c e b to b, perché come regolatori dobbiamo focalizzare i nostri sforzi su quello che davvero conta".

Lo sottolinea Carl Brincat, senior legal advisor della Malta Gaming Authority, intervistato da Gioconews.it durante l'ultima EiG di Berlino.

 

Al primo posto la tutela dei consumatori, con il potenziamento dei sistemi già attivi come il supporto dei giocatori quando ci sono problemi con gli operatori. "Lo registreremo - ricorda Brincat - e inoltre abbiamo già una linea telefonica a disposizione dei giocatori vulnerabili, un'attenzione particolare ai pagamenti online. Riguardo alla pubblicità, abbiamo da tempo un codice specifico a cui ci atteniamo ma lo rafforzeremo: abbiamo proposto una legge sull'advertising che tiene conto degli sviluppi sull'acquisizione dei player. Noi sappiamo che la pubblicità è importante per gli operatori per differenziarsi sul mercato ma che lo è altrettanto per i giocatori, che devono essere informati sui limiti al gioco".
 

Il legal advisor della Malta Gaming Authority poi interviene sulla liquidità internazionale condivisa per il poker. "Siamo pronti a discuterla affinché i giocatori siano protetti ovunque giochino".
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.