Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Marrone: 'Gioco e riciclaggio, fondamentale ruolo di Gdf e Adm'

  • Scritto da Sm

L'avvocato dello Stato Pio Marrone evidenzia il ruolo che la Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli devono svolgere in materia di giochi e rischio riciclaggio.

Roma - "Un testo, quello sull'antiriciclaggio, complesso e che si estende a numerosi settori e soggetti. Azioni integrative e repressive sono volte a preservare il settore del gioco dal rischio criminalità". Lo sottolinea l'avvocato dello Stato Pio Marrone, nel suo intervento alla presentazione del volume “Giochi, scommesse e normativa antiriciclaggio”, ohe si tiene a Roma oggi, 24 ottobre.

"La norma detta un criterio generale volta a delineare gli obblighi a cui devono sottostare i soggetti coinvolti, con un ruolo centrale di controllo dell'Adm. L'attività di riciclaggio è descritta in modo ampio e su di essa vengono fornite una serie di indicazioni anche sull'approccio al rischio. La legge dispone l'analisi e la valutazione del rischio. Esiste una valutazione del rischio a livello nazionale e una analisi del rischio che vede coinvolti in primo luogo gli operatori. Ed è qui la novità, perchè le imprese devono affrontare questi obblighi.  Sono fuori quelli che operano senza concessioni, perchè operano fuori dalle regole. Non vi è dubbio però che la questione del riciclaggio attiene molto di più chi opera fuori dalle regole. C'è un gap tra chi si muove nelle regole e chi no. L'Adm ha accresciuto il suo ruolo di vigilanza e controllo e va annoverata tra le amministrazioni interessate e non come autorità di vigilanza".

Marrone evidenzia, ancora: "Vengono interessati anche distributori ed esercenti in questa sorta di collaborazione pubblico-privato nella prevenzione del riciclaggio. Sui giochi, la scelta è quella di interessare solo alcune tipologie perchè meno appetibili per il riciclaggio. Non va gravato l'operatore con azioni di controllo eccessive. L'identificazione del giocatore sull'online viene fatta a monte con l'apertura del conto gioco e questa è unazione sicuramente importante. Fondamentale poi sarà il ruolo ricoperto da Adm e Gdf e si dovranno bilanciare gli interessi della lotta al riiciclaggio con le esigenze del settore, delineando le misure necessarie", conclude.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.