Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bogliasco, M5S al Comune: 'Limitare gli orari del gioco'

  • Scritto da Redazione

I consiglieri del Movimento cinque stelle di Bogliasco (Ge) chiedono al Comune di limitare gli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco.

 

"Consentire, per l'esercizio delle sale da gioco autorizzate e per il funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro collocati in altre tipologie di esercizio un orario compreso indicativamente fra le 9 e le 12 e fra le 18 e le 23 di tutti i giorni, festivi compresi, per ridurne l'utilizzo da parte delle fasce più deboli della cittadinanza (giovani ed anziani) prestando particolare attenzione agli orari di entrata e uscita dalle scuole e al tempo libero".

Lo chiedono, con una mozione indirizzata al sindaco e alla giunta del Comune di Bogliasco (Ge), i consiglieri del Movimento cinque stelle Luca Peranoter e Giacomo Gorin.

 

"Il Gap è una dipendenza patologica con conseguenze sanitarie e sociali che necessita di diagnosi, cura e riabilitazione. L'analoga iniziativa, a cui ci ispiriamo, fatta approvare dal MoVimento 5 Stelle di Savona un anno fa, ha dimostrato già i suoi benefici effetti: in un anno le scommesse si sono ridotte del 27 percento, pari a 17 milioni di euro, denaro che rimane quindi nell'economia reale, a vantaggio della comunità tutta. In Bogliasco l'importo raccolto nel solo 2016 dai soli videogiochi e videolottery sfiora il milione e mezzo di euro. Di fronte a questi numeri, i consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle Bogliasco auspicano in un positivo accoglimento dell'iniziativa da parte dell'Amministrazione, a tutela della salute dei cittadini", sottolineano i due consiglieri.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.