Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Morando: 'Lotterie istantanee, puntiamo a procedura competitiva'

  • Scritto da Amr

Il vice ministro dell'Economia, Enrico Morando, interviene in commissione in Senato sul tema delle lotterie istantanee.

 

Rispetto al tema della concessione per le lotterie istantanee, "l’orientamento del Governo è quello dell’indizione di una procedura competitiva, cosicchè nella legge di bilancio potrà essere previsto che i proventi della gara sostituiscano, dal punto di vista finanziario, quelli dell’eventuale proroga".

Lo ha segnalato il vice ministro dell'Economia Enrico Morando, intervendo ai lavori della quinta commissione Bilancio del Senato, che sta esaminando in sede referente il decreto fiscale e le disposizioni che reca anche in materia di gioco, ossia, all'articolo 20, la proroga della concessione per i gratta & vinci.

L'INTERVENTO DI RICCHIUTI - Nell'intervenire in commissione, la senatrice del Pd Lucrezia Ricchiuti ha evidenziato, in riferimento alle coperture finanziarie, che  "all’articolo 20 del provvedimento, spicca in particolare la proroga della concessione dei giochi (in particolare dei Gratta e Vinci), senza che venga fatta alcuna gara. Si tratta di una previsione particolarmente critica che dovrebbe far riflettere, trattandosi di un allungamento della concessione, in scadenza nel 2019, di altri 9 anni". 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.