Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rende, Miceli (M5S): 'Comune vari regolamento sul gioco'

  • Scritto da Redazione

Domenico Miceli, capogruppo del Movimento 5 Stelle a Rende (Cs), chiede al Comune di varare al più presto un regolamento sul gioco.

 

"Come gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle a marzo 2017 abbiamo presentato all’esecutivo una mozione per far approvare una delibera di giunta e un regolamento comunale in termini di controllo per il rispetto delle leggi vigenti, di limitazioni orarie di apertura, di distanza dai luoghi 'sensibili', di coinvolgimento di associazioni, volontari, scuole, parrocchie, forze dell’ordine e istituzioni ad iniziative di promozione sociale e sensibilizzazione. Abbiamo chiesto l’adesione al nuovo Protocollo predisposto dalla Prefettura di Cosenza finalizzato alla prevenzione ed al contrasto alle dipendenze patologiche. Purtroppo dopo nove mesi della nostra proposta in Comune si son perse le tracce così anche di tutte le iniziative promesse dai sindaci dell’Area urbana".

Lo ricorda, in una nota, il consigliere Domenico Miceli, capogruppo del Movimento 5 Stelle a Rende (Cs), che già lo scorso giugno aveva avanzato la stessa richiesta all'amministrazione comunale. 

 

"Come gruppo consiliare continueremo a rimanere sensibili al tema dell’azzardopatia, a livello nazionale si sta facendo un grande lavoro ma è a livello territoriale che bisogna dare risposte. Chiediamo, per questo, ancora una volta che le nostre proposte vengano prese in considerazione e soprattutto che l’amministrazione prenda coscienza di questa piaga sociale e si limiti, almeno, a far rispettare le normative vigenti”, conclude Miceli.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.