Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ufficio parlamentare di bilancio: 'Nel triennio 422 milioni di euro dai giochi'

  • Scritto da Amr

L'ufficio parlamentare di Bilancio e la Banca d'Italia stimano le entrate dai giochi previste dalle disposizioni contenute in manovra e nel decreto fiscale.

Nel decreto fiscale e nella legge di bilancio per il 2018 "sono disposte alcune misure in materia di giochi, consistenti nella prosecuzione onerosa delle concessioni relative alle lotterie istantanee, alle scommesse e al bingo", dalle quali deriveranno maggiori entrate pari a 120 milioni di euro nel 2018, 151 milioni nel 2019 e 151 milioni nel 2020. È quanto si legge nella relazione depositata dall’Ufficio parlamentare di bilancio, nel corso dell'audizione di oggi 7 novembre sulla manovra nelle Commissioni Bilancio di Camera e Senato. Analoga stima viene fatta dalla Banca d'Italia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.