Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Verona (As.Tro): Sesto Fiorentino, regolamento che tutela imprese'

  • Scritto da Fm

Lorenzo Verona (As.Tro) racconta i contenuti del futuro regolamento sul gioco del Comune di Sesto Fiorentino (Fi).

Il Comune ci ha presentato una bozza del loro futuro regolamento di gioco molto simile a quella di Anci Toscana e abbiamo posto le nostre osservazioni in merito. La condividiamo ma nutriamo qualche perplessità solo sull'applicazione del distanziometro a bar e atabacchi. Abbiamo sottolineato la differenza fra la pericolosità di una slot installata in locale pubblico e le Vlt delle sale dedicate e abbiamo chiesto di rimodulare ol distanziometro tenendo presente il concetto di prossimità rispetto i luoghi sensibili e non i 500 metri proposti".

Così Lorenzo Verona, vicepresidente dell'associaizone As.Tro e responsabile per le questioni territoriali illustra a Gioconews.it l'esito dell'incontro avuto oggi, 9 novembre, con alcuni rappresentanti del Comune di Sesto Fiorentino (Fi) in vista dell'emanazione del regolamento locale sul gioco.

 

"Inoltre abbiamo chiesto di applicare alle sale Vlt il distanziometro ma classificando come luogo sensibile la  sala stessa per evitare la concentrazione in determinate zone e l'assenza di punti di gioco lecito in altre parti della città. Per il resto, riteniamo che il provevvdimento proposto sia equo, bilanciato, condivisibile, così come lo è l'atteggiamento dell'amministrazione comunale e dell'Anci Toscana. Peraltro sono tutti regolamenti che non hanno effetto espulsivo e tutelano le imprese, gli investimenti, i posti di lavoro e il gioco legale. Per la prima volta poi il Comune si è posto il problema del gioco online e cercherà di inibire l'accesso ai siti tramite il wi-fi comunale.  Ora attendiamo un'altra settimana per vedere se esce il decreto ministeriale attuativo dell'intesa in Conferenza Unificata e se i regolamenti sono conformi o difformi dalla normativa nazionale e quindi ci confronteremo nuovamente anche con il Comune di Sesto Fiorentino", conclude Verona.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.