Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Basilicata: in Consiglio regionale il 23 gennaio si parla di gioco

  • Scritto da Sm

Il 23 gennaio in Consiglio regionale della Basilicata la discussione della mozione sull'attuazione della legge sul gioco.

Il Consiglio regionale della Basilicata si riunirà martedì 23 gennaio 2018, alle ore 11,00, nell’aula Dinardo al piano terra del palazzo della Giunta regionale. 

 

All'ordine del giorno anche la mozione di Giannino Romaniello (Gm) e Giovanni Perrino (M5S) sull’attuazione della legge tesa a contrastare il gioco d’azzardo in Basilicata.

Nella mozione si chiede di “dare celere e piena attuazione alla legge, approvata nell’ottobre del 2014 dal Consiglio regionale, tesa a contrastare il gioco d’azzardo”.

I consiglieri sollecitano l’invio di una formale nota a tutte le amministrazioni comunali della Regione, nonché agli organi di controllo, “per l’esecuzione e l’attuazione della stessa ed in particolare a predisporre il logo per i locali de-slottizzati ed a sollecitare le aziende sanitarie ad attuare, anche in collaborazione con le direzioni scolastiche la campagna di informazione sui rischi e i danni del gioco d’azzardo”.

“La legge – si legge nella mozione - considera il gioco d’azzardo come una vera e propria ‘dipendenza comportamentale patologica’, e come tale malattia prevenibile, curabile e guaribile in grado di compromettere la salute e la condizione sociale del singolo individuo e della sua famiglia. Esistono persone particolarmente vulnerabili a sviluppare tale condizione patologica in seguito alla presenza di fattori individuali e socio-ambientali. Tali persone, se esposte alle varie forme di gioco d’azzardo, proprio per la loro condizione di particolare suscettibilità, possono sviluppare un comportamento a rischio per la salute (gioco d’azzardo problematico) in grado, se persistente, di evolvere verso uno stato di dipendenza patologica”.
 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.