Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cds respinge ricorso sala giochi: 'Nessuna urgenza'

  • Scritto da Fm

Il Consiglio di Stato respinge l'appello di una società di gioco contro il Comune di San Martino Siccomario (Pavia) e rinvia a trattazione del merito del 21 marzo.

 

"La data del 21 marzo prossimo fissata per la trattazione del merito dinanzi al giudice di primo grado garantisce a sufficienza le esigenze cautelari dell’appellante ".

Per questo motivo il Consiglio di Stato ha respinto l'appello di una società di gioco contro il Comune di San Martino Siccomario (Pavia) e Agenzia delle dogane e dei monopoli  nei confronti della scuola secondaria "Marie Curie"  per la riforma dell'ordinanza cautelare del Tar Lombardia concernente l'inibizione dell’attività di sala giochi mediante apparecchi ed ordine di chiusura immediata.


L'ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria della Sezione che provvederà a darne comunicazione alle parti.

 Ai primi di gennaio, con un decreto, il Consiglio di Stato aveva respinto un altro ricorso contro il Comune di San Martino Siccomario disponendo la camera di consiglio al 1° febbraio. 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.