Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Danimarca: via libera al ‘modello Italia’ sul gioco online

  • Scritto da Ac

L'Autorità per il gaming danese è riuscita attraverso i tribunali a vietare 24 siti web che offrono gioco illegalmente.


Il cosiddetto “oscuramento” dei siti di gioco illegali è legittimo anche in Danimarca. A stabilirlo – dopo un contenzioso tra il regolatore locale e alcune società di gioco – è il tribunale di Fredericksberg, che ha accolto la richiesta dell’ente governativo, costringendo le società di comunicazione del Paese a bloccare le pagine web dei siti di gioco sprovvisti di licenza.

I siti in questione sono: betrally, betcart, backgammonmaster, jackpotwinnerscasino, ndcasino, lucky8casino, 1xbet, oceanbets, primeslots, casinoblusky, parklanecasino, atlanticcasino, meridianbnet, euromooncasino, cahspotcasino, casino1club, cagoblaze, csgocrash, csgofast, csgolounge, dota2lounge e skinarena.

La richiesta di “oscurare” i siti di gioco non autorizzati, prevista dalla normativa locale - la quale, come noto, è stata mutuata dal sistema italiano – era stata avanzata dal regolatore lo scorso settembre, in quanto le società interessate dal provvedimento non disponevano di una licenza per offrire il gioco d'azzardo in Danimarca.
 
L'azione legale è stata avviata perché le società di telecomunicazioni danesi non hanno bloccato l'accesso quando l'Autorità per il gioco d'azzardo ne ha fatto richiesta.
 
Ora la giurisprudenza legittima l’operato del monopolio danese in questa
strategia regolatoria del tutto simile a quella attuata in Italia, ma dieci anni dopo.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.