Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Accordo tra Mipaaf e ippodromi: Corte dei Conti approva il testo

  • Scritto da Sara Michelucci

Via libera dalla Corte dei Conti al decreto ministeriale sugli accordi tra ippodromi e Mipaaf: gli auspici del settore.

La Corte dei Conti ha approvato e registrato il decreto ministeriale relativo agli accordi tra il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e gli ippodromi per l'anno in corso.
"Ci auguriamo quindi di poter incassare prestissimo le nostre spettanze e nel frattempo di essere convocati sulla delicatissima questione della classificazione degli ippodromi che dovrebbe entrare in vigore dal 1 gennaio 2018", afferma il presidente del Coordinamento Ippodromi, Attilio D'Alesio. "Vorremmo giungere ad una classificazione condivisa e partecipata, all'interno della quale tutti gli ippodromi abbiano il loro ruolo per poter dare il proprio migliore contributo al rilancio dell'ippica nazionale. Altra questione molto importante sono le risorse che, con la prossima legge finanziaria, verranno destinate al settore e ci auguriamo che il Governo ed il Parlamento decidano di sostenere adeguatamente l'ippica ed i suoi valori sociali e sportivi con finanziamenti che ne consentano l'urgente e necessario rilancio.
I tagli degli ultimi anni hanno trascinato il settore in una profondissima crisi e ci auguriamo quindi di poter finalmente voltare pagina", conclude D'Alesio.

Nel bilancio 2017 del Ministero le risorse per gli ippodromi sono infatti pari a 45 milioni di euro rispetto ai 52 milioni del 2016, ai 57 del 2015 e ai 120 del 2011.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.