Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Speciale gioco online: è arrivato il domani, e viaggia sul mobile

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Il futuro è già arrivato. E ci viene proposto, ogni giorno, a piccole dosi. Dettate dalle dimensioni di quei pochi pollici che delimitano lo schermo dei nostri device. Tra smartphone e tablet (e a breve anche gli smartwatch) la fruizione di contenuti digitali da parte dei consumatori ha raggiunto numeri notevoli, al punto da rivoluzionare modelli di business e strategie commerciali.

 

Accelerando i processi decisionali e suonando la sveglia sul fronte delle politiche internazionali, notoriamente assai arretrate rispetto all'evoluzione tecnologica e al cambiamento dei consumi. Uno scenario assai complesso in termini di regolamentazione quanto interessante dal punto di vista del business, dove il gioco rappresenta uno dei driver principali, con l'intrattenimento che continua ad essere al centro della domanda dei consumatori in movimento.

 

LO SPECIALE DI GIOCO NEWS - Per questa ragione la rivista mensile Gioco News ha voluto dedicare uno speciale di approfondimento dedicato a questo segmento, nel numero di maggio (disponibile anche online, qui) di cui pubblichiamo un estratto. Per capire quali sono le richieste dei consumatori e quali sono le capacità di risposta da parte delle aziende, con particolare attenzione alla realtà del nostro paese, che più ci interessa, e andando a distinguere tra l'intrattenimento 'puro' e quello con vincita. O, per dirla in gergo, tra mobile gaming e mobile gambling: due inglesismi che, messi a confronto, rendono assai evidente come la distanza tra i due segmenti sia davvero minima e sempre più sottile. Con diverse sovrapposizioni possibili. Ed è questa la vera sfida per il futuro.

 

UNO SGUARDO AL FUTURO - Il canale mobile è ormai una realtà, lo abbiamo già detto. Ma per alcuni operatori del gioco pubblico deve ancora diventarlo. E per la maggior parte di essi rappresenta un terreno da esplorare più a fondo e da cui trarre ulteriori benefici. Ma il treno è partito da tempo e l'occasione - da cogliere fin da subito – si rivela nella recente esplosione della connettività mobile: a livello globale l'80 per cento degli adulti possiede uno smartphone e la maggior parte delle persone mantiene i propri dispositivi costantemente accesi e a portata di mano. Una situazione che rende il potenziale di monetizzazione più alto che mai. E l'occasione assai ghiotta per gli operatori di gioco.

 

CRESCITA A DUE CIFRE - Non solo. Secondo le stime rivelate dal rapporto Global Online Gambling & Betting Market 2014, ci si aspetta che il gioco mobile cresca a tassi a due cifre e raggiunga oltre il 40 per cento del mercato totale del gioco online entro il 2018, in quanto il numero degli utenti di gioco mobile aumenta di un centinaio di milioni. Nel 2015 ci si aspetta quindi che il 40 per cento degli utenti con telefonino utilizzi le app per piazzare scommesse, con l'industria del gioco mobile che arriverà a valere, entro il 2018, ben 100 miliardi di dollari. In questo senso, pertanto, il futuro del gioco online sembra proiettarsi all'interno del circuito mobile.

 

NUOVI COMPORTAMENTI - Per questa ragione gli operatori di gioco dovrebbero accelerare fin da ora i propri sforzi per adattarsi a spostare rapidamente la domanda sul telefonino e simili. La tendenza ormai generale è quella di un progressivo spostamento degli utenti dalle piattaforme tradizionali a quelle mobili: avviene nel mondo e, di conseguenza, succede in Italia. Dove, addirittura, il gioco mobile in senso assoluto (gaming e gambling) ha già superato quello domestico e tradizionale, come vedremo più avanti.
 
NUOVE FORME DI GIOCO CRESCONO - La crescente propensione degli utenti verso le tecnologie mobili sarà poi ulteriormente incentivata dalla diffusione del wi-fi - dove l'Italia ha ancora molto da lavorare - e dall'esplosione già in atto dei mercati di smartphone e tablet che porteranno sempre più il gioco mobile in primo piano, cambiando così per sempre il mercato del gioco online. Se guardiamo gli altri paese, del resto, è evidente come negli ultimi anni la diffusione dell'accesso ad internet abbia reso possibile agli operatori ricorrere ai dispositivi mobili e abbiamo assistito a una costante, rapida crescita dei mercati di casinò live e scommesse sportive sul telefonino. Per queste ragioni, considerando il mercato del gioco online prossimo alla saturazione, il gioco mobile sta diventando molto più allettante per operatori e giocatori. Ed è quindi il momento giusto per chi dovesse ancora entrare su questo canale. Per gli operatori l'aspetto più impegnativo del gioco mobile è quello di riuscire a ricreare lo stesso ambiente e umore di cui i giocatori godono su un dispositivo desktop senza ingombrare troppo il piccolo schermo a disposizione. Ma è altrettanto importante essere in grado di preservare le principali caratteristiche dell'ambiente del casinò reale evitando la sensazione innaturale di uno schermo più piccolo con meno opzioni e meno possibilità di ottimizzazione. Sfruttando, al contrario, le caratteristiche che rendono competitiva l'offerta mobile, come l'immediatezza e la flessibilità di utilizzo del device.

 

NUOVI TARGET - L'errore grave, per gli sviluppatori, sarebbe quello di trasferire in blocco l'offerta di gioco tradizionale sul canale mobile, invece di eseguire dei nuovi sviluppi dedicati alle piattaforme dei telefonini. Evitando di considerare le diverse esperienze di gioco e, probabilmente, i target sensibilmente diversi di giocatori. Ma la nuova sfida è già iniziata, anche in Italia. E per questa ragione dobbiamo attenderci di vedere tante novità e grande competizione già dai prossimi mesi, con adeguate campagne marketing rivolte sempre più al segmento mobile, poiché un numero sempre più grande di operatori si sposterà verso il 'nuovo' mezzo, nella continua ricerca di fornire un'esperienza più agevole, più interattiva agli utenti e tenere il passo alle nuove e future tendenze.

 

L'OFFERTA MOBILE NEL GIOCO PUBBLICO ITALIANO - Il segmento mobile – che include sia smartphone che tablet - si è rivelato uno dei principali driver di innovazione del settore del gioco pubblico italiano negli ultimi mesi. La spesa generata attraverso questo specifico canale, secondo i dati rivelati dall'Osservatorio sul Gioco Online del Politecnico di Milano, è raddoppiata durante il 2014 raggiungendo i 99 milioni, con un tasso di penetrazione del mercato di quasi il 14 per cento, che raggiunge il 25 per cento nel caso delle Scommesse Sportive. E l'immediatezza offerta dal mobile nel seguire live gli eventi sportivi contribuirà ulteriormente allo sviluppo di questo canale. Ad oggi sul mercato del gambling italiano si conta la presenza di tutti i 97 operatori di gioco sui nuovi canali (Smartphone, Tablet e Connected Tv) con 42 operatori che offrono la possibilità di giocare attraverso il canale Mobile. E le Applicazioni che prevalgono sui mobile site, grazie alla loro immediatezza d’uso.

 

SCOMMESSE E CASINO' GAMES - Le Scommesse sportive, grazie ad un’offerta consolidata e alla modalità 'live', sono la tipologia di gioco più praticata con un tasso di penetrazione sulla spesa ampiamente superiore al 20 per cento, seguite dagli Skill Games con un tasso di penetrazione di poco superiore al 10 per cento e dai Casinò Games con una penetrazione di poco superiore al 5 per cento. Ad oggi sono state sviluppate 176 tra App e Mobile Site per Smartphone e 101 App per Tablet da 42 operatori. Tutte offrono la possibilità di giocare in real money e i giochi più offerti sono i Casinò games, seguiti dalle Scommesse e dal Poker. Smartphone e Tablet si dimostrano inoltre un canale adatto sia per veicolare l’offerta di gioco sia per acquisire nuovi giocatori, grazie anche all’adozione di procedure sviluppate ad hoc.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.