Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Londra, Mobile Games Forum: il futuro è già qui

  • Scritto da Fm

Occhi puntati su case study di successo e nuovi mercati nell'ultima giornata del Mobile Games Forum di Londra, e si pensa già all'edizione di Hong Kong.

 


Seconda e ultima giornata di appuntamenti per il Mobile Games Forum di Londra, punto di incontro tra le principali realtà imprenditoriali del mondo e i maggiori decision maker nello spazio del mobile gaming. Fra i media partner dell'evento c'è anche Gioco News, che ha dedicato all'evento uno speciale anche sulla rivista cartacea, nell'edizione di gennaio.

 

IN AGENDA - Fra i seminari in programma il 21 gennaio c'è quello dedicato alle opportunità attualmente offerte dal comparto dei mobile games, con gli speaker Victor Kislyi e Sean Lee di Wargaming e David Bluhm di WG Cells che spiegheranno come disegnare, costruire e rendere operativo un gioco di successo. Poi ci saranno focus sulla costruzione di una corretta strategia di 'acquisizione utenti' (la cosiddetta 'User acquisition), sulla collaborazione internazionale fra gli studi di sviluppo (con i relatori Rob Simister e Michalina Kiera di EMEA, Deniz Gezgin di FunPlus Matthieu Bruleraux di gumi Europe, Stephane Jankowski di Ubisoft) e sulla ottimizzazione degli app store con il direttore marketing di Venture Beat, Stewart Rogers.

 

IL PARTY DI CHUSURA - Il calendario prevede altri approfondimenti sulla creazione di giochi originali, le soluzioni migliori per monetizzare i nuovi titoli (con un incontro specifico sui mercati dell'Asia centrale e del Sud Est). Dopo la chiusura ufficiale delle conferenze, alle 18 prenderà il via il MGF Closing Party, occasione per ristorarsi dopo una lunga giornata di incontri e stringere nuove relazioni.
 
GIOCO E NUOVE TECNOLOGICHE - Altrettanto ricchi di spunti i panel di 'Forum Next Level Indie' che si propone come il luogo ideale per “conoscere, sopravvivere e prosperare nel cuore innovativo del settore”. Fra i temi in agenda le possibilità offerta dall'applicazione della stampa 3d al gaming, il mercato dello smartwatch gaming, le dritte su come pubblicare il proprio mobile game e i case study di tre sviluppatori indipendenti: Andy Wafer, CEO, Pixel Toys per Warhammer 40,000 Freeblade Sergio Hidalgo, Co-founder, White Door Games per Dreadhalls for the Samsung Gear VR, Tim Constant, Founder, Panicbarn per Tiki Taka Soccer, gioco free to play made in India.

Dopo la tappa londinese, il prossimo appuntamento con il Mobile Games Forum sarà in Asia, il 12 e 13 aprile al Mira hotel di Hong Kong.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.