Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Si apre il Mobile games forum, la nuova frontiera dell'intrattenimento

  • Scritto da Fm

Al via a Londra il Mobile games forum, l’evento più importante per il settore del gioco in mobilità, sempre più 'contaminato' da realtà virtuale, eSports e multicanalità.

 

Londra - "Il Mobile games forum è il posto dove i principali sviluppatori ed editori si incontrano per stringere contatti, condividere approfondimenti e commercializzare la prossima generazione di giochi". A presentare la nuova edizione dell’evento più importante per il settore del gaming in mobilità e per i casinò online, al via oggi, 17 gennaio, a Londra e in programma fino a domani, è Jason Green, divisional director del sales team di Mgf.


"Da Venture Den, dove le principali compagnie indie del settore lanciano i propri giochi, al piano espositivo, c'è qualcosa per tutti quest'anno", sottolinea il manager, che ricorda anche il "leggendario party Mgf", non una semplice serata all'insegna del divertimento ma una vera e propria occasione di network, che si aggiunge alle molte proposte dal forum da ormai quattrordici anni a questa parte.


"È sempre bello vedere i migliori e più brillanti esponenti del comparto del gioco mobile connettersi l'un l'altro in un contesto formale durante la conferenza e quindi condividere un drink al party della sera. Accogliere vecchi amici e conoscere nuovi colleghi per condividere il loro sapere degli ultimi dodici mesi aiuterà ancora una volta a definire il successo di Mgf".


Ma le ragioni per partecipare a questo Mobile games forum non finiscono qui. "Mgf si concentra sulla qualità rispetto alla quantità. Tutti i partecipanti sono al livello di direttori o oltre in anzianità e circa la metà sono amministratori delegati o fondatori della loro azienda. Questo da la certezza che ci si possa confrontare direttamente con qualcuno che prende le decisioni e di 'produrre' collaborazione e partnership sfruttando il Forum. Aziende come King, Rovio, Mixi, Tencent, Electronic arts, Bandai Namco, Gree (alcuni dei maggiori produttori e distributori mondiale di giochi, Ndr) e molte altre hanno già confermato la partecipazione di diversi rappresentanti, insieme agli studi di medie dimensioni e ai team indies più in vista del momento.
Ogni anno Mgf analizza e pone soluzioni alle grandi sfide e alle opportunità offerte dal gioco in mobilità. In particolare, il programma della conferenza di Londra del 2017 affronta i temi centrali di commercializzazione di monetizzazione, fidelizzazione e Ip, solo per citarne alcuni, insieme a temi emergenti come l'ascesa degli eSport, lo sviluppo dell'interpiattaforma e innovativi modelli di business. Queste discussioni saranno guidate da alcune delle aziende più dinamiche del settore e saranno condivisi approfondimenti dai dirigenti tra il pubblico", dice ancora Green.

Ma al Mobile games forum non manca anche l'intrattenimento rivolto ai giocatori. "Portiamo nell'evento un divertimento in grande stile! Che si tratti di dimostrazioni di gioco in realtà virtuale e realtà aumentata, robot e stampanti 3D, i delegati hanno molte opportunità per divertirsi. Personalmente non vedo l'ora di provare alcuni dei giochi Vr più nuovi e più richiesti nell'industria come questi che stanno aiutando ad aprire la strada a una delle più grandi categorie di crescita per il gioco".

Queste riflessioni sul Forum di Londra sono per Jason Green anche l'occasione per fornire uno sguardo da 'insider' sul futuro dei mobile games. "Per quanto mi riguarda sono molto entusiasta di esaminare nuove esperienze utente, inclusi eSport, sale Vr e contenuti generati dagli utenti: resta da vedere come e se tutto questo avrà un impatto a lungo termine sul giochi in mobilitò. Tuttavia, queste sono le tendenze in crescita che avranno un grande impatto sugli editori affermati e sulle case di sviluppo indie.
Lo spostamento verso i giochi come servizio sta cambiando il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti. Molteplici servizi social sostengono l'esperienza di gioco che offre radicalmente nuovi modi per monetizzare e portare gli utenti al marchio.
Perciò, gli sviluppatori e gli editori incontrano difficoltà nel tenere il passo con le crescenti aspettative degli utenti. Ma è incredibilmente emozionante vedere lo status quo di un mercato cosi consolidato che inizia a cambiare".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.