Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Piemonte: sospesa assemblea As.tro, al via incontri con istituzioni

  • Scritto da Redazione

As.tro sospende l'assemblea pubblica prevista a Torino sugli effetti delle legge del Piemonte sul gioco e annuncia una serie di incontri istituzionali.

Sospesa l'assemblea pubblica dell'associazione As.Tro, inizialmente prevista per il prossimo 13 novembre a Torino "e finalizzata a denunciare gli effetti del game over disposto dalla legge regionale del Piemonte". La decisione è stata presa "in ragione della priorità data ad un percorso istituzionale nell’affrontare la delicata questione della distribuzione dell’offerta di apparecchi da gioco lecito sul territorio regionale", fa sapere As.Tro.

 

Sono, infatti, stati calendarizzati una serie di incontri con i rappresentanti delle istituzioni piemontesi "volti a delineare quelli che sono gli sviluppi applicativi dell’accordo raggiunto in Conferenza Unificata a cui le normative locali dovranno necessariamente adeguarsi. Il primo appuntamento della delegazione As.tro è fissato per oggi 6 novembre: l’obiettivo dell’incontro – anche alla luce delle perizie commissionate da As.tro e inviate al Consiglio Regionale in data 20 settembre scorso - è rappresentare gli elementi di contrasto tra l’effetto espulsivo che la legge regionale produrrà a partire dal 20 novembre prossimo rispetto alle statuizioni dell’accordo Governo-Eell. In attesa del prossimo decreto attuativo dell’intesa siglata tra Governo e Eell, infatti, è indispensabile che le amministrazioni locali, in un’ottica di collaborazione, mantengano fermi i principi generali fissati della Conferenza Unificata: equilibrata distribuzione dell’offerta di apparecchi da gioco lecito, tutela degli investimenti aziendali, garanzia per il gettito erariale".
Per tale ragione, As.tro "invita gli associati della Regione Piemonte ad attendere le indicazioni dell'associazione che saranno prospettate alla luce delle evidenze raggiunte durante i suddetti incontri istituzionali".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.