Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Newslot e Vlt

Newslot e VLT: le ultime news su slot machine, videolottery e apparecchi con vincita in denaro

Gioconews è un portale di informazione specializzato nel settore del gioco pubblico. In questa sezione troverete le ultime novità, aggiornamenti e approfondimenti nel mercato delle videolottery e apparecchi con vincita in denaro e le ultime news sulle slot.
Su Gioconews trovano informazioni sia i giocatori che gli addetti ai lavori del settore slot machine e vlt.
Rimani aggiornato e iscriviti alla nostra newsletter per ricevere quotidianamente tutte le nostre news per rimanere aggiornato in tempo reale.

Vlt e conti pubblici: la verità sul sistema di gioco dopo l’inchiesta de Le Iene

Dopo anni in cui si è continuato a parlare del settore delle videolotterie come uno dei sistemi di gioco più sicuri al mondo - al punto che, in molti, temevano e temono ancora oggi la possibile scomparsa delle new slot proprio attraverso la diffusione delle Vlt proprio per le maggiori garanzie in grado di offrire allo Stato – arriva l’inchiesta del programma Mediaset ‘Le Iene’ a screditare (anche) questo segmento del gioco pubblico, accusandolo di essere tecnicamente 'fuori controllo'. Secondo la ricostruzione della trasmissione, lo Stato non avrebbe contezza della raccolta se non in base ai dati prodotti dai concessionari che gestiscono il business. Possibile che un così importante settore economico possa essere affidato a una tale approssimazione? Fortunatamente, non è affatto così, e per questa ragione, dopo le tante richieste di chiarimenti ricevuta da questa redazione in seguito all’ultima puntata della trasmissione televisiva, vogliamo fare chiarezza su come funziona il settore delle videolotterie.

  • Scritto da Alessio Crisantemi
  • Categoria principale: Newslot e Vlt

Chionna (Acmi): “Necessario un tavolo di concertazione con industria, amministrazione e territori”

Rimini – “Il settore sta attraversando un momento particolarmente difficile e lo scoglio più serio, in questa fase, è rappresentato dai problemi con i territori. Si tratta di una situazione che deve essere affrontata quanto prima e risolta. Per questo auspico l’istituzione di un tavolo di concertazione che metta a confronto l’industria con le istituzioni e gli enti locali”. A parlare è Riccardo Chionna, presidente dell’Associazione nazionale dei costruttori di apparecchi, che richiede un intervento risolutivo per dare certezze al settore.

  • Scritto da Ac
  • Categoria principale: Newslot e Vlt

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.