Logo

Calciobalilla Mestre, Commissione bilancio Veneto: "Ok a diffida prima della multa"

"Dopo il record di firmatari, ben 55 consiglieri regionali su 60, rischiamo di battere quello di velocità. Il caso del barista di Mestre multato per il calciobalilla senza autorizzazione è avvenuto a metà gennaio, in un mese e mezzo il Consiglio regionale può mettere all’ordine del giorno una legge ad hoc che risolve la vicenda. Sarebbe bello che l’aula potesse votare questa legge la settimana prossima, in apertura della sessione dedicata al bilancio”. Così, Gennaro Marotta, consigliere di Italia dei Valori e primo proponente del progetto di legge approvato all’unanimità dalla commissione Bilancio, esulta per quella che definisce una norma di civiltà e di buonsenso.

 

 

“Con il grande consenso bipartisan che ha avuto, in pochi minuti la approviamo – prosegue Marotta - Sarebbe la dimostrazione che anche la pubblica amministrazione può intervenire con efficienza e rapidità”. “Con questa norma, che antepone la diffida alla multa nel caso di violazioni dei regolamenti sul commercio – spiega Marotta – dimostriamo, in un periodo di crisi, attenzione verso chi, commercianti, artigiani, esercenti, si deve guadagnare il pane e dare lavoro ai propri collaboratori”.

Marotta cita, infine, il commento soddisfatto di Maurizio Franceschi, direttore di Confesercenti Venezia che aveva suggerito il provvedimento e ha dichiarato “Sarebbe una prima, vera risposta concreta per la semplificazione della vita di tanti nostri concittadini”.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.