Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lanzillotta (Pd): 'Innovazione, prioritaria riforma pubblica amministrazione'

  • Scritto da Ac

Roma - Parlando di innovazione, il punto di partenza principale per il governo e il parlamento è la riforma della pubblica amministrazione, per la senatrice del Partito Democratico Linda Lanzillotta, che interviene alla cerimonia di apertura della Social Media Week di Roma.

"Dalla riforma della macchina pubblica potrà ripartire il paese perché questo influisce direttamente sulla nostra vita quotidiana, perché significa ridurre la burocrazia e significa cambiare approccio culturale e modo di pensare dei cittadini". Rinnovare la pubblica amministrazione significa appunto introdurre nuovi strumenti digitali e utilizzare i social media, che sono al centro del dibattito della manifestazione capitolina. E che rappresentano una risorsa immensa secondo la senatrice, che si dichiara utilizzatrice dei social network - e in particolare di Twitter - esaltando ne le qualità: "In uno scenario in cui i social network dominano la scena e la comunicazione di massa - spiega - cambia il modo di comunicare e cambia anche il modo di fare politica. E cambiano, soprattutto, i tempi, perché c'è una immediatezza che prima non c'era e che ormai rappresenta la dimensione quotidiana. Va però osservato che questi strumenti possono essere un bene e un male per la politica: un bene perché permettono di rilevare in tempo reale il sentimento dei cittadini su temi di interesse dopo una prima scrematura naturale e consentono una maggiore trasparenza alla politica verso la cittadinanza. Dall'altro lato c'è però un rischio di approccio eccessivamente superficiale soffermandosi sui 140 caratteri o sulle mere dichiarazioni. Per questo occorre oculatezza nell'utilizzo politico dei social, per evitare la campagna elettorale permanente".

 

Una battuta anche sull'agenda digitale, tra i temi più importanti e sociali degli ultimi anni: "Il governo sta lavorando per accelerare questa fase parlando di banda larga e promettendo investimenti importanti che speriamo arrivino presto per far crescere il Paese".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.