Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Puglia, Pellegrino: 'Tempi vicini per l’Osservatorio sul Gap'

  • Scritto da Redazione

In Regione Puglia presto potrebbe essere istituito l'Osservatorio sul Gap, secondo quanto annuncia Paolo Pellegrino (La Puglia con Emiliano).

“Finalmente l’Osservatorio regionale sulla dipendenza da gioco d’azzardo sarà attivato in tempi brevi, affrontando in tal modo un un’emergenza sociale che danneggia ampie fette della popolazione pugliese”.
Lo annuncia il presidente de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino, commentando la risposta scritta del Dipartimento Promozione della Salute, all’interrogazione sullo stato di attuazione delle misure tese al contrasto del gioco d’azzardo patologico, all’indomani della legge regionale n.43 del 13 dicembre 2013.

“La mia interrogazione - spiega Pellegrino - è scaturita da alcuni dati allarmanti che, sulla scorta dall’andamento delle statistiche dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Ndr) relative alla quantità di denaro giocato classificano la Regione Puglia in ottava posizione (con fatturato di 438 milioni di euro), preceduta dalla Regione Lombardia (1.284), Lazio (797), Campania (688), Emilia-Romagna (573), Veneto (503), Piemonte (484) e Sicilia (468). Sempre la Puglia è tra le regioni in cui si sono registrate le maggiori giocate online, negli ultimi due anni.
“Per questo sono convinto - aggiunge - che il progetto triennale e sperimentale avviato per il contrasto in ciascuna Asl pugliese del gioco d’azzardo sia un modello molto innovativo perché garantisce non solo interventi di mera natura clinica, ma anche di ‘rete’ attraverso interventi di educazione e di assistenza, tramite web, numero verde, piattaforme on-line e corsi di formazione, rivolti alle famiglie e soprattutto ai giovani, fascia anagrafica più esposta al rischio di dipendenze da gioco d’azzardo. Su questi temi sociali – conclude – la nostra attenzione sarà sempre alta”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.