Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Conferenza Unificata, Marquis: 'Riordino giochi rinviato a prossima seduta'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il presidente della Regione Val d'Aosta Pierluigi Marquis annuncia che la discussione dell'intesa in Conferenza Unificata sul riordino dei giochi sarà rinviata alla prossima seduta.

 "Il punto relativo al riordino dell'offerta di gioco è rinviato alla prossima seduta e non sarà discusso questo pomeriggio, 20 aprile, in Conferenza Unificata". Lo afferma a Gioconews.it il presidente della Regione Val d'Aosta, Pierluigi Marquis, che questa mattina sta prendendo parte alla Conferenza delle Regioni durante la quale si parla anche dei punti all'esame della Conferenza Unificata Stato, Regioni ed Enti locali, in programma appunto nel pomeriggio a Palazzo della Stamperia.

La conferma del rinvio arriva anche da Massimo Garavaglia, della Regione Lombardia e coordinatore della Commissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni, il quale sottolinea che "verrà chiesto un rinvio in occasione della Conferenza Unificata".

Il rinvio, in verità, era nell'aria, visto che nelle ultime settimane non si era trovata ancora una soluzione condivisa sulla collocazione delle sale da gioco e sul distanziometro, vero nodo cruciale da sciogliere.

La presenza alla Conferenza Unificata di oggi del sottosegretario all'Economia con delega al gioco Pier Paolo Baretta è legata all'agenza parlamentare del Def. Si sta lavorando, apprende Gioconews.it, con il ministro per gli Affari regionali e la famiglia, Enrico Costa, per individuare il percorso migliore in Conferenza.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.