Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ventimiglia, Ioculano: 'Gap, in arrivo ordinanza comune per la Riviera'

  • Scritto da Fm

Il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, è al lavoro su un'ordinanza contro il Gap che potrebbe essere attuata nei maggiori comuni della Riviera ligure.

 

Il nuovo "modello" sul fronte della regolamentazione del gioco potrebbe essere il varo di ordinanze "gemelle" da parte dei comuni limitrofi. Lo testimonia il lavoro fatto da Anci Toscana in questo senso, con la stessa normativa adottata da diverse amministrazioni locali, e presto potrebbe dimostrarlo anche la Riviera ligure grazie alla proposta partita dal sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, intervistato da Gioconews.it.


"L'idea è quella di proporre una limitazione oraria, ridefinendo gli orari di esercizio degli apparecchi da gioco per otto ore al giorno, cercando di renderli omogenei nei comuni più popolosi della costa, da Ventimiglia a Bordighera, da Camporosso a Vallecorsio", sottolinea Ioculano.


Un primo passo in questo senso è stato fatto qualche giorno fa, nel corso di una riunione del Distretto Socio Sanitario n.1. "In quell'occasione ho riscontrato la volontà degli altri sindaci di identificare uno spazio orario più contenuto e idoneo anche a garantire i controlli da parte della polizia municipale. Al più presto ci rivedremo per fissare un orario congiunto, ma il tema non è al primo posto in agenda visto le questioni che attualmente interessano questo territorio, immigrazione in primis", puntualizza il primo cittadino.
 
 
Da Ventimiglia il passo è breve verso Sanremo,  e ne approfittiamo per chiedere lumi al sindaco Ioculano anche in merito al possibile ripristino dei fondi ante riparto che il
Casinò fino al 2012, destinava ai comuni della zona del ponente ligure e che dovevano essere adoperati a scopi di promozione turistica. Nel 2016 l'assessore al Bilancio ne ha chiesto notizia alla prefettura di Imperia ma da allora non si sono riscontrate evoluzioni. "La pratica è in lavorazione: ci sono stati diversi incontri anche con l'assessore, presto ci rivedremo per fare il punto della situazione", conclude.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.