Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rapporto Sostenibilità Sisal, Petrone: 'Generare valore condiviso'

  • Scritto da Ac

L'Ad di Sisal, Emilio Petrone, presenta il Rapporto di Stostenibilità del Gruppo e punta sulla volontà di generare valore condiviso.

Roma - "Sin da quando è stata giocata la prima schedina nel 1946 la nostra azienda ha sempre ricercato un equilibrio tra responsabilità economica e sociale, coniugando la propria missione con la volontà di creare valore per tutti gli stackeholder, attraverso una governance trasparente e responsabile, in dialogo con tutti i portatori di interesse". Lo sottolinea l'amministratore delegato di Sisal Group, Emilio Petrone, in occasione della presentazione del Rapporto di Stostenibilità del Gruppo. "E oggi come allora, Sisal vuole continuare ad essere presente nella società generando insieme alle opportunità di business, valore condiviso. Sono dunque orgoglioso di presentare il nuovo Rapporto di Sostenibilità, frutto di un lungo lavoro che coinvolge l'intera azienda e che vede il forte impegno di team dedicati. Tra i primi operatori di settore, da ormai sette anni, siamo impegnati in questo percorso che annualmente ci vede protagonisti con la pubblicazione del documento di Sostenibilità conforme ai più elevati standard nazionali".

IL RIORDINO DEL SETTORE- “Siamo contenti anzitutto che sia stato raggiunto un accordo, perché non era affatto scontato che si potesse davvero arrivare a una definizione di un'intesa, specialmente dopo gli sviluppi ai quali avevamo assistito negli ultimi mesi. Non possiamo nascondere ovviamente una certa preoccupazione per alcuni punti specifici, ma confidiamo in una attuazione ragionevole delle norme in maniera coerente con la necessità di tutelare l'offerta di gioco legale che è opportuno mantenere sul territorio. Auspichiamo quindi una regolamentazione armonica ed equa per non lasciare spazio al gioco illegale, nei confronti del quale non bisogna mai abbassare la guardia. Va infatti ricordato che la battaglia dello Stato contro il gioco illecito ha raggiunto dei traguardi importunati in questi anni in cui si sono fatti molti progressi e non si può certo correre il rischio di fare passi falsi adesso", aggiunge Petrone.

I numeri parlano da soli: 13 milioni di clienti; 16,6 miliardi di euro di turnover (+10 percento rispetto al 2015); oltre 400 giochi online; 500 servizi SisalPay; 1.787 dipendenti di cui il 41 percento donne; 9mila tonnellate di Co2 evitate; 1.180.000 fan su Facebook; oltre 19mila follower su Linkedin; oltre 42.300 followers su Twitter.

L'IMPEGNO DI SISAL - Quanto ai dettagli dell'impegno sociale di Sisal, la centralità del programma di gioco responsabile, focalizzato sull'intrattenimento, sul divieto di gioco ai minori, con particolare attenzione alla tutela delle fasce dei consumatori più vulnerabili e sulla prevenzione e contrasto del gioco illegale, è un elemento inderogabile. Sisal rimane tra i pochi operatori in Italia ad aver ottenuto il rinnovo delle certificazioni da parte di European Lotteries e della World Lottery Association al massimo livello, secondo gli international standards sul responsible gaming. Il percorso di certificazione è stato analizzato durante l'incontro dall'ente terzo certificatore Pwc, attraverso le parole di Giuseppe Garzillo, senior partner Pwc.
Sisal si impegna anche a favore del Paese e delle comunità sul territorio, per esempio sostenendo progetti di valorizzazione della cultura, del talento e dei valori positivi del gioco e dello sport, come il progetto "Oltre il gioco", promosso da Sisal insieme con Roma Cares e As Roma, per supportare la Liberi Nantes Football Club, prima squadra di calcio in Italia interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo. C'è poi l'iniziativa "We are football", realizzata con Juventus Football Clb, As Roma e il Brescia Calcio Femminile, che sostiene la parità di genere e le pari opportunità in ambito sportivo.
Inoltre, da anni Sisal mette a servizio della solidarietà la propria rete di ricevitorie per sostenere campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi: da 17 anni l'Airc, da 5 Pink is good, da 12 è al fianco di Telethon. Da non dimenticare il progetto di sostegno a favore del Comune di Amatrice ma anche l'accordo, datato 2016, con l'Agenzia per l'Italia Digitale, per partecipare al progetto PagoPa, iniziativa strategica per la digitalizzazione della pubblica amministrazione, che consente a cittadini e imprese di effettuale e gestire pagamenti in modalità elettronica con estrema sicurezza e semplicità, attraverso la capillare rete dei servizi Sisal. Ancora, nel 2016 Sisal è stata premiata dal Politecnico di Milano per il suo modello di smartworking, concretizzato nel progetto Volta, che promuove la diffusione di una nuova modalità di lavoro attenta al work life balance dei dipendenti.  

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.