Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Siag e Snapt a Frongia: 'Assenza di Comune e Regione a eventi ippici'

  • Scritto da Sm

Le associazioni Siag e Snapt chiedono maggiore partecipazione della politica romana agli eventi ippici che riguardano la città e un'azione complessiva di rilancio.

"Dopo la giornata dell’8 ottobre con la disputa del 90 derby del trotto volevamo  portare all’attenzione dell’opinione pubblica il problema del nostro sport, l’ippica, che tutti dicono di voler rilanciare però continuiamo a notare che non viene considerata come dovrebbe". E' quanto sottolineano le associazioni ippiche Siag e Snapt, in una nota inviata all'assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia. 

"Abbiamo infatti notato la mancanza di una parte delle istituzioni, Regione Lazio e Comune di Roma, assenti nei due eventi più importanti dell’ippica nazionale e internazionale, svolti presso all'ippodromo Capannelle di proprietà del comune di Roma in proroga ad Hippogroup Capannelle, unico ippodromo al mondo ad ospitare due derby, uno di trotto e l’altro di galoppo.

Eventi alla pari di altri sport, vedi Piazza di Siena, internazionali di tennis, gare ciclistiche, equitazione, dove qualcuno in rappresentanza del Comune è stato sempre presente. 

In tutto questo rimaniamo in attesa di risposte concrete sulla situazione per l’anno 2018, anche in considerazione delle numerose richieste d’incontro da parte degli operatori ippici con Mipaaf, Comune di Roma, Regione Lazio e categorie nazionali e sindacati a tutela del lavoratori operatori  e dell’animale cavallo".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.