Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Match fixing: no ad aumento sanzioni in ipotesi di tentativo

  • Scritto da Sm

Respinti emendamenti sul match fixing in commissione alla Camera che chiedono autonoma regolamentazione del regime sanzionatorio.

Primi emendamenti sul gioco respinti in Commissione Giustizia e Esteri della Camera al testo "Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive". Il viceministro Mario Giro fa presente che l’emendamento Agostinelli 5.1 è volto a prevedere che la responsabilità amministrativa degli enti e la relativa sanzione amministrativa per i reati di frode in competizioni sportive ed esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa si estenda anche alle ipotesi di tentativo. Al riguardo, osserva che "l’articolo 26 del decreto legislativo n. 231 del 2001 già disciplina in via generale la responsabilità degli enti in relazione alla commissione dei reati nelle forme del tentativo, prevedendo sanzioni ridotte da un terzo alla metà rispetto a quelle stabilite con riferimento al reato consumato". Ritiene, quindi, che "prevedere, in ordine a tali delitti, una autonoma regolamentazione del regime sanzionatorio in caso di tentativo, senza diminuzione, risulterebbe del tutto irragionevole".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.