Logo

Decreto fiscale, testo assegnato a commissioni in Senato

Inizia l'iter in Senato del decreto fiscale, che contiene norme anche sui gratta e vinci.

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, inizia l'iter in Senato, per la sua conversione in legge, del decreto fiscale.

Come noto, all'articolo 20 sono previste disposizioni sulle lotterie a estrazione istantanea"In applicazione dell’articolo 21, commi 3 e 4, del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli provvede ad autorizzare la prosecuzione del rapporto concessorio in essere, relativo alla raccolta, anche a distanza, delle lotterie nazionali ad estrazione istantanea, sino al termine ultimo previsto dall’articolo 4, paragrafo 1, dell’atto di concessione, in modo da assicurare nuove e maggiori entrate al bilancio dello Stato in misura pari a euro 450 milioni per l’anno 2017 e 350 milioni per l’anno 2018". 

Il testo è stato assegnato alla commissione Bilancio, con i pareri delle Commissioni Affari Costituzionali, Giustizia, Esteri, Difesa, Finanze, Istruzione, Lavori pubblici, Agricoltura, Industria, Lavoro, Sanità, Ambiente, Politiche dell’Unione europea e della Commissione parlamentare questioni regionali. Tuttavia, secondo i senatori Laura Bottici (M5S) e Franco Carraro (Fi), il testo dovrebbe essere esaminato dalle commissioni riunite Bilancio e Finanze.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.