Logo

Lombardia, Maroni: 'Piena autonomia della Regione sul gioco'

Dopo il referendum sull'autonomia, Roberto Maroni chiede per Regione Lombardia la competenza esclusiva sulla determinazione delle distanze dei punti gioco.

 


"Il pieno riconoscimento alla Regione della possibilità di legiferare in merito al
contrasto al gioco d’azzardo patologico, nel rispetto dei principi generali fissati dalla normativa nazionale, per intervenire a salvaguardia della salute dei cittadini con modalità rispettose delle specificità territoriali e particolare attenzione a una competenza esclusiva sulla determinazione delle distanze dei punti gioco dai luoghi sensibili e alla loro definizione".


È una delle richieste contenute nella bozza che la Regione Lombardia presenterà al Governo dopo i risultati del referendum per l’autonomia tenutasi lo scorso 5 novembre, relative a 23 materie, dall'ambiente alla cultura.


Il testo, esaminato oggi, 27 ottobre, in una riunione a Palazzo Lombardia, approderà in consiglio regionale del 7 novembre e quindi dovrebbero partire le trattative fra la Regione e il Governo per negoziare una maggiore autonomia.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.