Logo

Mattarella firma la manovra 2018, norme su scommesse e bingo

Il presidente della Repubblica firma la legge di bilancio 2018, il testo prevede dsposizioni su scommesse e bingo.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato la legge di Bilancio per il 2018, che sarà dunque trasmessa in Parlamento, con l'esame che partirà dal Senato.

Il testo ultimo prevede norme su scommesse e bingo, in particolare la proroga onerosa delle concessioni vigenti e i rispettivi bandi di gara per il rilascio di quelle nuove, da indire entro la fine di settembre 2018.

IL DETTAGLIO DELLE DISPOSIZIONI - In dettaglio, l'articolo 90, recante disposizioni in materia di giochi, prevede che il bando per le nuove concessioni per il bingo, che doveva essere indetto "nel corso dell'anno 2016", lo sia entro il 30 settembre 2018, con una previsione di entrate di almeno 73 milioni di euro. La rata annuale da versare per la proroga onerosa delle concessioni passa da 5mila euro a 7.500 per ogni mese o frazione di mese superiore ai 15 giorni, e da 2.500 euro a 3.500 per ogni frazione di mese inferiore ai 15 giorni.

LE DISPOSIZIONI SULLE SCOMMESSE - Quanto alle scommesse, "viene previsto lo stesso termine del 30 settembre, "con un introito almeno pari a 410 milioni di euro". Le concessioni in essere, nonché la titolarità dei punti di raccolta regolarizzati ai sensi delle leggi di Stabilità 2015 e 2016, "sono prorogate al 31 dicembre 2018, a fronte del versamento della somma annuale di euro 6mila per diritto afferente i punti vendita, compresi i punti di raccolta regolarizzati, e di euro 3.600 per ogni diritto afferente i punti vendita aventi come attività accessoria la commercializzazione dei prodotti di gioco pubblico".

Al fine di consentire l'espletamento dei due bandi, "le Regioni adeguano le proprie leggi in materia di dislocazione dei punti vendita del gioco pubblico all'intesa sancita in data 7 settembre 2017, in sede di Conferenza unificata".

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.