Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Manovra 2018, segnalati emendamenti su Preu e bandi

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Tra gli emendamenti segnalati alla Manovra 2017 figurano quello della senatrice Petraglia sull'aumento del Preu per slot e Vlt e quello di Cioffi (M5S) sui bandi di gara.

Non sono numerosi gli emendamenti sul gioco al disegno di legge di Stabilità 2018 che sono stati segnalati all'attenzione della commissione Bilancio del Senato, incaricata in sede referente del loro esame. Oltre quello di Giovanni Endrizzi (M5S) sulla pubblicità del gioco, e a quello del Gruppo Autonomie sul sostegno all'ippodromo di Merano, tra i segnalati figura quello di Alessia Petraglia (Sel) che chiede l'aumento del Preu per slot e Vlt per finanziaria la contribuzione universitaria - ampiamento della no tax area. L'emendamento chiede che "a decorrere dal 10 gennaio 2018, la misura del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettere a) e b) del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, come rideterminate 17 novembre 2017 5ª Commissione – 367 – dai commi 918 e 919 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2015, n. 208, e successivamente dall’articolo 6, comma 1, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, sono rispettivamente fissate in misura pari al 19,5 per cento ed al 7 percento dell’ammontare delle somme giocate. L’Agenzia delle dogane e dei monopoli, con propri decreti dirigenziali adottati entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, dispone l’allineamento verso il basso degli aggi riconosciuti ai concessionari di giochi pubblici legali, anche con riferimento ai rapporti negoziali in essere alla data di entrata in vigore della presente legge, con particolare riferimento al gioco del Lotto ed a quello del SuperEnalotto".

Tra quelli del Movimento 5 Stelle, segnalato quello di Andrea Cioffi che chiede di abolire il comma 2 dell'articolo 90, quello che prevede indizione delle gare per bingo e scommesse.
Il voto degli emendamenti inizia il 21 novembre e il testo è atteso in Aula il 27 novembre.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.