Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Vaccari: 'Gioco e legalità, si attui IV direttiva antiriciclaggio'

  • Scritto da Sara Michelucci

Il senatore del Pd Stefano Vaccari evidenzia l'importanza di un approccio condiviso per promuovere la legalità nel gioco, non solo in ambito nazionale.

Roma - "Attraverso questo importante documento si consente a chi vuole approfondire di farlo, conoscendo le modalità attraverso cui le mafie si infiltrano nel settore". Il senatore del Pd Stefano Vaccari, componente della commissione Antimafia, commenta così la presentazione del dossier "Gioco sporco gioco pulito. L'azzardo secondo le mafie" curato dalla Cnca. "Questo per dire che le organizzazioni criminali sono riuscite a entrare in questo mondo, perché la normativa che regolava il settore presentava delle falle. In Emilia Romagna la sentenza del processo Black Monkey ha messo in evidenza tali infiltrazioni attraverso siti esteri di gioco online. Il tutto coinvolgendo sale giochi che permettevano la connessione a tali siti". 

Secondo Vaccari, "quindi è necessaria una modifica normativa, partendo dall'attuazione della quarta direttiva sull'antiriciclaggio; un coinvolgimento degli enti locali, una estensione dell'antimafia a tutti i soggetti che operano nel settore. La Guardia di Finanza ha riscontrato un 35 percento di illegalità. La richiesta al governo di individuare una nuova governance del settore. Altra questione da affrontare è quella del gioco online e dell'utilizzo di valute virtuali. Esistono paesi tra cui Malta, in cui ci sono una serie di problemi legati alla legalità e serve un coordinamento tra tutti i paesi europei per superare questi problemi".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.