Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Consiglio Basilicata, Romaniello: 'Attuare legge sul Gap'

  • Scritto da Redazione

Giannino Romaniello (Gruppo misto) invita il consiglio regionale della Basilicata a sollecitare Comuni e Asl per l'attuazione della legge sul Gap del 2014.

“Dare celere e piena attuazione alla legge, approvata nell’ottobre del 2014 dal Consiglio regionale, tesa a contrastare il gioco d’azzardo”.


Lo chiede, in una mozione presentata al Consiglio regionale della Basilicata, Giannino Romaniello (Gruppo misto), sollecitando l’invio di una formale nota a tutte le amministrazioni comunali della Regione, nonché agli organi di controllo, “per l’esecuzione e l’attuazione della stessa ed in particolare a predisporre il logo per i locali de-slottizzati ed a sollecitare le aziende sanitarie ad attuare, anche in collaborazione con le direzioni scolastiche la campagna di informazione sui rischi e i danni del gioco d’azzardo”.

“La legge – si legge nella mozione - considera il gioco d’azzardo come una vera e propria ‘dipendenza comportamentale patologica’, e come tale malattia prevenibile, curabile e guaribile in grado di compromettere la salute e la condizione sociale del singolo individuo e della sua famiglia. Esistono persone particolarmente vulnerabili a sviluppare tale condizione patologica in seguito alla presenza di fattori individuali e socio-ambientali. Tali persone, se esposte alle varie forme di gioco d’azzardo, proprio per la loro condizione di particolare suscettibilità, possono sviluppare un comportamento a rischio per la salute (gioco d’azzardo problematico) in grado, se persistente, di evolvere verso uno stato di dipendenza patologica”.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.