Logo

Commissione Antimafia approva relazione finale: 'Attenzione al gioco'

La Commissione parlamentare Antimafia approva la Relazione finale sull’attività della XVII legislatura e chiede più attenzione sul gioco.

"Dai condizionamenti mafiosi nell’economia legale e nella finanza al gioco d’azzardo, nuova e redditizia frontiera degli affari criminali; dalla sanità all’immigrazione, dove si evidenzia la capacità delle mafie di sfruttare le fragilità sociali e le nuove emergenze".


Questi gli ambiti in cui è necessario alzare il livello dell’attenzione e della prevenzione alle infiltrazioni mafiose secondo la Relazione finale sull’attività della XVII legislatura approvata nella seduta di ieri, 7 febbraio, dalla Commissione parlamentare Antimafia con il voto unanime di tutti i gruppi parlamentari.


La relazione, che esamina le potenzialità e le criticità del sistema di contrasto, sottolinea la "necessità di sviluppare una nuova cultura dell’antimafia, propone linee di intervento organizzativo e legislativo perché la sfida alle organizzazioni criminali diventi prassi costante delle istituzioni del Paese e impegno civile e culturale di tutta la comunità nazionale".
 

La Relazione sarà illustrata dall’onorevole Rosy Bindi il prossimo 21 febbraio. All’evento interverranno il presidente del Senato, Piero Grasso, il ministro dell’Interno Marco Minniti, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, il procuratore nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, il presidente di Libera don Luigi Ciotti.
IL COMMENTO DI MIRABELLI - Secondo il senatore Franco Mirabelli, capogruppo del Pd nella Commissione Antimafia, si tratta di "una relazione che consegna un lavoro ponderoso e lascia indicazioni importanti per la prossima legislatura, a partire dal metodo e dalla necessità di norme che intervengano per mettere il gioco legale al riparo dalle infiltrazioni della criminalità organizzata. Spiace che LeU e M5s colgano anche questa occasione per fare inutile polemica, perché la relazione testimonia il lavoro svolto con il contributo di tutte le forze politiche”.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.