Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Generale

Umbria, Monacelli agli operatori: "Nessun proibizionismo, ma regolamentazione gioco lecito"

“La proposta di legge sul contrasto e la prevenzione della dipendenza da gioco d'azzardo patologico mira a regolamentare l'accesso al gioco lecito e non certo a proibirlo”. Lo sottolinea in una nota il capogruppo Udc all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Sandra Monacelli, replicando alle considerazioni del vicepresidente dell'associazione nazionale dei gestori di apparecchi per il gioco lecito, Sapar, Luca Patoia.

Antidoping ippico, rilievi in commissione Bilancio su dipendenti da trasferire a Mipaaf

“Per quanto attiene all’articolo 7, comma 2, lettera d), n. 4, concernente la razionalizzazione o soppressione delle strutture operanti nel settore del controllo antidoping ippico, la Relazione tecnica non fornisce informazioni puntuali sull’inquadramento e sull’onerosità dei dipendenti da far eventualmente transitare nell’organico del Ministero delle politiche agricole”.

Ammortizzatori sociali, no della commissione Bilancio a emendamenti sui giochi

La commissione Bilancio del Senato, incaricata in sede consultiva di esprimere il suo parere alla commissione Lavoro sugli emendamenti presentati al disegno di legge di riforma degli ammortizzatori sociali, ha ritenuto contrari all’articolo 81 della Costituzione, quelli del Movimento Cinque Stelle che chiedevano di intervenire sul Preu sui giochi, così’ da finanziare gli interventi previsti dalla legge stessa.

Il relatore Sangalli, nell’illustrarli, aveva evidenziato come recassero ulteriori oneri per lo Stato.

 

Baglivo (Sts): “Gioco legale non è problematico se offerto nel modo e nei luoghi giusti”

“L’impegno dell’onorevole Legnini nel contrasto di ogni forma di gioco illegale ha un grande significato, specialmente in un momento come questo in cui il gioco viene dipinto come una piaga senza fare alcuna distinzione tra ciò che è lecito e ciò che non lo è”. Lo afferma il presidente nazionale Sts, Giovanni Baglivo, a commento delle dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa al Secolo XIX dal sottosegretario all’Economia con delega per i giochi.

Ddl gioco patologico: parere favorevole, ma con osservazioni, della commissione Cultura della Camera

La commissione Cultura della Camera ha espresso parere favorevole sul Ddl gioco patologico, ma con le seguenti condizioni: “provveda la Commissione a modificare il testo al fine di prevedere la realizzazione di campagne di prevenzione da indirizzare in modo specifico agli anziani e ai minori; provveda la Commissione, in particolare, a modificare il testo al fine di prevedere la realizzazione di un’attività sistematica di informazione sul gioco d’azzardo in tutti i suoi aspetti, in particolare per quanto riguarda le motivazioni, le reali possibilità di vincita e i rischi di dipendenza, da realizzare attraverso una specifica formazione dei docenti e l’inserimento di tali temi nei curricoli scolastici; e con la seguente osservazione: valuti la Commissione la possibilità di innalzare la spesa di due milioni di euro prevista in materia di informazione ed educazione sui fattori di rischio del gioco d’azzardo di cui all’articolo 8”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.