Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Generale

Camera: da slot, online e lotterie il sostegno al Dl Pensioni

Il gioco sostenga l'accesso al trattamento pensionistico. E' quanto prevede l'articolo 8 del disegno di legge 'Modifiche alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l’accesso al trattamento pensionistico', che si trova in Commissione Lavoro alla Camera. Il reperimento di nuove o maggiori entrate dovrebbero arrivare dal settore dei giochi pubblici online, lotterie istantanee e apparecchi e congegni di gioco, secondo il progetto di legge. 

Lotterie, focus in Senato, alla Camera: "Meno pericolose di altri giochi"

Nella giornata di ieri è stata annunciata nell’Aula del Senato la presentazione di una petizione che chiede la revisione della tassazione sulle lotterie e giochi vari. Si parla di lotterie anche questo pomeriggio, in commissione Finanze: è infatti all’ordine del giorno (slittato da ieri) l’esame in sede consultiva dello schema di decreto ministeriale per l'individuazione delle lotterie nazionali da effettuare nell'anno 2014.

Veneto, pronto testo unitario sul gioco patologico

“Una volta votata la finanziaria, attualmente sul banco del Consiglio, prenderemo in mano la legge sul gioco. Intanto siamo arrivati ad un testo condiviso, che riunisce le proposte fin qui avanzate dai vari gruppi consiliari”. Ad anticiparlo a Gioconews.it è Claudio Sinigaglia (Pd), alla guida del gruppo di lavoro ristretto che ha elaborato il testo e vicepresidente della commissione Salute.

Ravenna, il sindaco Matteucci: “Operativa ordinanza su sale gioco, si coinvolgano comuni della Provincia”

“L’ordinanza che entra in vigore da oggi regolamenta gli orari di apertura delle sale giochi e fissa l’orario di utilizzo delle slot machine all’interno delle stesse e dei locali pubblici dalle 10 alle 24”. È quanto afferma il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci in occasione della presentazione dell’ordinanza sugli orari delle sale da gioco.

Sì del Parlamento Ue alla quarta direttiva antiriciclaggio: norme estese a tutto il settore del gioco

Dopo lungo dibattito, il Parlamento europeo ha approvato oggi con una maggioranza schiacciante la quarta direttiva antiriciclaggio, con la quale si rivedono in maniera radicale le norme per contrastare il fenomeno del riciclaggio di denaro. Con l’aggiornamento appena approvato, per la prima volta le regole vengono estese all’intero settore del gioco e a tutti i servizi relativi. Questo vale anche per gli operatori che offrono gioco online nell’ambito degli Stati membri: le nuove regole daranno una maggiore sicurezza e consistenza legale all’industria regolata del gioco.

  • Scritto da Anna Maria Rengo
  • Categoria principale: Gioco e Politica

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.