Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Campione, la sentenza della Cassazione sul risarcimento danni

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza della Corte dei Conti che condannava l'ex presidente del Casinò Campione a risarcire 5mila euro.

Con una sentenza, la Corte di Cassazione in sede civile ha accolto il ricorso presentato da Armando Selva (presidente del Casinò Campione d'Italia nel 2001-2003, arco di tempo cui si riferivano le contestazioni) e cassato senza rinvio la sentenza impugnata, vale a dire la sentenza della Corte dei Conti, che lo aveva condannato “al risarcimento, a favore della società Casinò Municipale di Campione d'Italia, della somma di euro 5.000, comprensivi della rivalutazione monetaria, da maggiorare con gli interessi legali”.

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google)

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.