Logo

Sambaldi: 'Scommesse, necessarie concessione Adm e licenza Tulps'

L'avvocato Chiara Sambaldi richiama la necessità della massima attenzione all'autorizzazione di pubblica sicurezza per il betting.

"L'adempimento dell'obbligo di comunicazione dei dati alla Questura, previsto dalla lettera e), comma 644 dell'art. 1 della Legge n. 190/14 (legge di Stabilità per il 2015), non determina la regolarizzazione di un centro operante senza titoli abilitativi (concessione e licenza di Pubblica sicurezza),come recentemente ribadito dalla Corte di Cassazione (Sez. III, sentenza n. 44446 depositata il 27 settembre 17).
E' la stessa legge che prevede l'applicazione della norma penale che sanziona la raccolta abusiva di scommesse (art. 4 comma 4 bis della legge n. 401/89) nei confronti dei soggetti che non aderiscono alla procedura di regolarizzazione fiscale per emersione prevista dal comma 643 della medesima disposizione".


Lo sottolinea a Gioconews.it l'avvocato esperto di gaming Chiara Sambaldi.

"Ne deriva che ogni richiamo a provvedimenti di autorizzazione alla raccolta di scommesse rilasciati a soggetti che hanno comunicato i propri dati alla questura competente, in ossequio al richiamato comma 644, art. 1 della legge citata, è strumentale e fuorviante in quanto finalizzato ad ingenerare nel lettore la convinzione che per raccogliere scommesse nel nostro ordinamento giuridico non sia più requisito necessario la concessione rilasciata dai Monopoli di Stato", puntualizza il legale.
 
 
"La concessione, come noto agli addetti ai lavori, implica la sottoscrizione della convenzione di concessione che contempla numerose prescrizioni ed adempimenti anche finalizzati al controllo delle reti dei concessionari e alla prevenzione e repressione degli illeciti. Il controllo dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli attiene quindi anche alla fase operativa della raccolta e si interseca con i controlli di pubblica sicurezza espletati dalle Questure territorialmente competenti. Entrambi i titoli sono complementari ed entrambi necessari alla stregua della normativa vigente", conclude Sambaldi.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.