Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sbordoni: "Contro illegalità nelle scommesse serve un'offerta legale attrattiva"

  • Scritto da Ac

L'unico modo possibile per superare l'anomalia delle 'doppia rete' di scommesse operativa in Italia è quello di rendere competitivo il gioco lecito. E' questa la ricetta del legale Stefano Sbordoni, proposta a margine del dibattito pubblico sul match fixing. Secondo Sbordoni è "Apprezzabile lo  sforzo di Confindustria giochi e Agenzia dei Mopoli sul tema del match fixing. Gli sforzi sono tanti e costano pure. Resta il fatto che finché l'offerta di gioco legale non sarà attrattiva, continuerà ad esistere un'offerta illegale rilevante. Se lo Stato non supera l'ipocrisia di concedere un'attività storcendo il naso, e affogarla poi di burocrazia per giustificarsi, non se ne esce. Delle due l'una: o il gioco pubblico esiste, e si esercita in modo sostenibile per gli operatori, o non esiste e si bandisce del tutto. La via di mezzo la sta vivendo la filiera sulla sua pelle, non c'è bisogno di descriverla".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.