Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Le Colonne And anche nelle scommesse sportive

  • Scritto da Riccardo Calantropio, operatore ed esperto di betting

Con l’utilizzo, anche nel betting, delle 'Colonne And',  ideate per il Totocalcio nel 1983, si entra nel futuro. E i maggiori concessionari iniziano a utilizzarle.

Era il 1983 quando ideavo il primo metodo scientifico per vincere realmente al Totocalcio, ma per metterlo in pratica ebbi bisogno di ideare anche le cosiddette “Colonne And”. Dovevo, infatti, selezionare un certo numero di colonne che avevano delle precise caratteristiche, visto che il totocalcio è un gioco a montepremi, in cui a differenza del betting, l’avversario non è il banco, ma gli altri scommettitori.

In breve sintesi, avevo bisogno di selezionare delle colonne che pur conservando un’alta probabilità di verificarsi, per le loro caratteristiche erano poco giocate dagli altri scommettitori, così da essere “convenienti” da giocare, tanto da avere un vantaggio rispetto all’Equità, se si facevano i consuntivi a fine anno. Non bastava suddividere, come si faceva a quel tempo, le colonne in funzione di base, variante e sorpresa, visto che al variare degli eventi, variavano anche le probabilità dei singoli segni. Nel 1983, applicavo i concetti logico-matematici che stanno alla base del betting odierno. Prima di me esistevano solo i sistemi a sezioni.


Dal 1984 in poi, le Colonne And sono state alla base di tutta la sistemistica computerizzata moderna al totocalcio, a cui si sono aggiunte nel tempo tante altre metodologie di condizionamento, molte anche di mia ideazione. Tra l’altro ideai il primo algoritmo di autoriduzione di sistemi computerizzati per avere con un numero minimo di colonne la garanzia del premio di seconda categoria.
Da tempo, però, sollecitavo il loro utilizzo anche per il betting, e in questi mesi dei primari concessionari, comprendendo che è preferibile dare allo scommettitore la possibilità di realizzare tutte le selezioni di scommesse multiple che gli vengono in mente, in base a un suo pronostico (evento più probabile o più conveniente in base alle quote) e alla sua prospettiva di affidabilità, le hanno realizzate nel loro software di accettazione scommesse (anche perché ora la colonna minima è scesa a 5 centesimi).
E’ sempre meglio ricordare che un sistema, preso a se stante, senza un pronostico e una personale prospettiva di affidabilità (di varianti e sorprese) non dà alcun vantaggio rispetto al banco. Il sistema, invece, serve a semplificare il lavoro di elaborazione e di convalida (anche di decine o centinaia di colonne o scommesse singole, ma che abbiano lo stesso criterio di selezione, scelto dallo scommettitore).
Non si possono elencare le infinite possibilità di combinazioni, e ci limitiamo a riportarne solo alcuni a titolo esemplificativo (con un pronostico standard e non scelto con un criterio).

Gli stessi concessionari offrono i condizionamenti con le Colonne And anche per le Scommesse Virtual a campionato, con ottimi bonus.

Del livello di gradimento che avrebbero incontrato le colonne And negli scommettitori, personalmente, non ho mai avuto dubbi, vista la mia conoscenza della loro mentalità fin dal 1983, quando fondai una delle prime società sistemistiche computerizzate d’Italia (la Top 13 Srl), e venni a contatto con la maggior parte degli scommettitori totocalcio della mia provincia e delle province limitrofe; ma ho sempre ritenuto legittimi i dubbi degli altri che non avevano intuito il probabile grande successo. Ora con la realizzazione da parte di alcuni primari concessionari, e la loro attuale sperimentazione sul campo, ogni residuo dubbio viene definitivamente superato.
Ma le novità e il progresso non terminano certo qui, e auspico che, prossimamente, si realizzeranno software con tutte le altre proposte innovative che da tempo ho fatto, sia basandomi sulle possibilità dei condizionamento totocalcio esistenti e sia sul nuovo concetto di doppie, triple, quadruple, etc, che offre il betting, a differenza del totocalcio. E’ noto, infatti, che nel betting, in uno stesso evento si possono giocare tanti tipi di “mercati” sia in alternativa, e sia come 'Combo' o 'Triple Combo'. Ovvero utilizzare, contemporaneamente e a scelta , l’operatore matematico OR e l’operatore matematico And, oltre all’infinita possibilità degli operatori matematici dei link. Il tutto, successivamente, anche condizionato in molteplici modi e metodologie.
A tutto questo si possono aggiungere tutta una serie di App dedicate, che la moderna tecnologia informatica è in grado di realizzare e mettere a disposizione rispetto a trenta anni fa.

L'AUTORE - Riccardo Calantropio è operatore ed esperto di betting. 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.