Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bienkowska (Ue): 'Contro match fixing impegno costante'

  • Scritto da Sm

Il commissario Ue Bieńkowska sottolinea l'impegno nella lotta alla manipolazione delle competizioni sportive rispondendo all'interrogazione di Papadakis.

"La Commissione è attiva nell'ambito della lotta contro il match fixing". Lo sottolinea il commissario Ue, Elzbieta Bieńkowska, rispondendo all'interrogazione di Demetris Papadakis (S&D) sulle scommesse e la manipolazione sportiva.
"A nome dell'Ue, la Commissione ha negoziato la convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione dei concorsi sportivi e ha presentato proposte di decisioni del Consiglio sulla firma della convenzione a nome dell'Ue nel marzo 2015, ma il Consiglio non ha proceduto all'adozione. Inoltre, a quattro partenariati pubblico-privato sono stati assegnati fondi Ue per realizzare progetti entro la fine del 2016 per individuare i fattori di rischio per il match fixing e sviluppare strumenti per gestirli. 

 

La Commissione ha inoltre facilitato lo scambio di opinioni e le buone pratiche all'interno del gruppo di esperti del Consiglio sulla manipolazione delle partite e del gruppo di esperti sui servizi di gioco. L'accordo di cooperazione facilitato dalla Commissione e firmato dai regolatori di gioco nel novembre del 2015 fornisce una base per scambiare informazioni, fornire assistenza reciproca e condividere le migliori prassi, anche in materia di ripartizione delle partite. All'interno del gruppo di esperti del Consiglio sul match fixing, la Commissione ha collaborato strettamente con entrambi gli Stati membri e con gli organismi competenti. Il gruppo di esperti del secondo piano di lavoro per lo sport (2014-2017) ha facilitato lo scambio di buone pratiche, anche sulle sanzioni. Il prossimo piano di lavoro dell'Ue per lo sport e la misura in cui è incluso il match fixing è attualmente in discussione sotto la presidenza maltese", conclude.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.