Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Diamare (Adm): 'Giochi, ruolo fondante dei concessionari'

  • Scritto da Ca

Davide Diamare (Adm) al convegno sul betting di Enada Roma sottolinea ruolo dei concessionari per unità della filiera dei giochi.

 

Roma - "Le risposte che l’Agenzia dà sono frequenti ma forse sono percepite dal mercato. La realtà è una, evitare la lotta tra giochi e mettere in piedi qualcosa che sia compatibile con il ruolo dei concessionari.
Bisogna vedere i problemi prima di andare a fare la lotta al gioco illegale. Ora abbiamo una grossa mobilità dello stesso punto di gioco: si passa da un Ctd poi a un Ctd 'emerso' e quindi si ritorna alla rete parallela. Questo genera confusione nel giocatore: come può giudicare quel bookmaker un giocatore?".


Lo evidenzia Davide Diamare, direttore dell'Ufficio Scommesse dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, al convegno "Scommesse sportive: verso la nuova rete" organizzato da Gioco News a Enada Roma oggi, 17 ottobre.


"L’Agenzia lavora molto contro il gioco illegale anche se abbiamo tante cose da fare e forse poche risorse.
I bandi sono complicati ma abbiamo indicazioni che dobbiamo considerare, come quelle che arrivano dalla Corte di Giustizia Europea. Conosciamo anche i rischi a cui andiamo incontro qualora non dovessimo rispettare quelle indicazioni.
Meglio non aver pubblicato il bando altrimenti le leggi regionali l’avrebbero fatto decadere", afferma Diamare.
 
 
"Il settore deve rinsaldarsi dall’interno specie per proteggersi dai tanti attacchi subiti. Insieme e uniti e con l’impegno dell’Agenzia si possono ottenere risultati diversi.
Il concessionario deve fare il concessionario e non affidarsi totalmente ai provider. Negli operatori deve esserci la volontà di imparare la cultura di essere concessionari.
Parlando di scommesse, bingo e gioco online bisogna fare attenzione ai profili di pericolosità e aggiungere maggiori elementi per responsabilizzare sul tema dell’antiriciclaggio. Il concessionario deve svolgere anche in questo caso un ruolo fondante", conclude il direttore dell'Ufficio Scommesse dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli .
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.