Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ctd assolto a Vado Ligure: 'Il fatto non è previsto come reato'

  • Scritto da Redazione

Il tribunale di Savona assolve il titolare di un Ctd perchè "il fatto non è previsto dalla legge come reato".

 

Assolto, a Vado Ligure in provincia di Savona, il titolare dell'agenzia Betn1 perchè "il fatto non è previsto dalla legge come reato". Il legale della società, Maria Teresa Parrelli, rende noto: "Gli si contestava il reato penale di raccolta di scommesse in assenza di concessione italiana previsto dalla legge 401/89. Il caso risale al 2015 quando, a seguito di un controllo, veniva presentata denuncia per il reato di raccolta abusiva, nonostante il titolare del Centro Betn1 avesse allegato al verbale di contestazione tutte le domande presentate alle autorità competenti e dimostrato di aver rispettato le procedure idonee di legge". 

 

Nella causa di Vado Ligure, "quanto riportato dal Pm al giudice, su come era stata organizzata l'attività di raccolta scommesse, corrisponde alla verità, dice la Corte, ma al contempo essa non rientra in nessuna fattispecie di reato, sia da punto di vista degli elementi soggettivi che oggettivi, poichè gli è stato  attribuito per un errore di valutazione giuridica".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.