Logo

Bolzano, Cds: 'Totem nel locale, sospendere chiusura'

Per il Consiglio di Stato sussiste urgenza per sospendere chiusura di un locale di gioco di Bolzano in cui erano stati trovati dei totem.

 

"Il provvedimento impugnato - al di là del ragionevole dubbio se la contestata violazione dell’art. 1, comma 923, secondo periodo, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 integri una questione di 'tutela della pubblica sicurezza', piuttosto che condurre alla più circoscritta misura dei sigilli ai totem presenti nel locale – risulta essere stato sospeso nel giudizio dinanzi al Trga Bolzano (ordinanza n. 50/2017, pubblicata il 10 maggio 2017), e che dunque sussistono presupposti della estrema gravità ed urgenza per accogliere l’istanza in esame sino alla camera di consiglio del 18 gennaio 2018".

È quanto si legge nel decreto con cui il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di una società di gioco contro il Comune di Bolzano per la riforma della sentenza del Tribunale regionale di giustizia amministrativa concernente la sospensione per 60 giorni dell’attività di un pubblico esercizio con apparecchi di gioco con ordine di chiusura.

I giudici hanno fissato, per la discussione, la camera di consiglio del 18 gennaio 2018.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.