Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betting e Scommesse

BETTING e SCOMMESSE. Le news su scommesse, betting e bookmaker italiani e CTD

Gioconews è un portale di informazione specializzato nel settore del gioco pubblico. In questa sezione troverete le news su scommesse, betting e bookmaker italiani.
Ci sono anche tutti gli aggiornamenti legali e normativi sui CTD (Centri Trasmissione Dati) attivi in Italia come Stanleybet, Goldbet, Betuniq, SKS365, Planetwin, etc. Rimani aggiornato sulle novità del palinsesto scommesse dei monopoli di Stato, sui bookmaker italiani come SNAI, SISAL, BETTER, etc. Iscriviti alla newsletter per ricevere quotidianamente le news su scommesse e novità come betting exchange, virtual races e sport betting.

Adm: Minnie Srl e Sgbet Srl escluse dal bando delle 2mila licenze

Due esclusioni ulteriori dalla graduatoria degli aggiudicatari della gara di cui all’art. 10, comma 9-octies, del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito con modificazioni dalla Legge n. 44/2012, il bando di gara per le 2mila nuove concessioni di scommesse.

  • Scritto da Gt

Adm: la società Saita fuori dal bando scommesse

I Monopoli di Stato hanno escluso dal bando per i duemila punti scommesse la società Saita, che gestisce anche l’ippodromo Cirigliano di Aversa, per mancanza dei documenti richiesti per il rilascio della concessone e ai fini della tutela dell’interesse erariale. “La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’art. 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007 n. 244 così come modificato dall’art. 3, comma 16, del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito dalla legge 26 aprile 2012, n. 44”, si legge in una nota.

  • Scritto da Mc

Scommesse: Commissioni tributarie incerte su pagamento imposte per centri senza concessione

Le agenzie che effettuano raccolta di scommesse sportive attraverso il collegamento a bookmaker esteri privi di concessione non sono soggette all'obbligo di assolvere l’imposta unica richiesta dai Monopoli di Stato. A stabilirlo sono state ben due Commissioni Tributarie provinciali, di Latina e Mantova, le quali, pronunciandosi in merito agli accertamenti fiscali ricevuti da altrettante agenzie collegate al bookmaker inglese Stanleybet, hanno spiegato che, tali centri, svolgono un’attività di semplice intermediazione. Quindi, poiché l’accettazione della giocata fa capo alla società proponente e non al gestore informatico del rapporto con il cliente, non ci sarebbe una responsabilità diretta da parte dei titolari del centro. “In altri termini – scrive la Commssione di Latina - il centro si limita a mettere a disposizione dello scommettitore lo strumento di comunicazione per conoscere la proposta di scommessa”. Pertanto  “l’obbligazione tributaria deve fondarsi sulla verifica di due elementi concorrenti: qualificazione del soggetto e localizzazione della giocata, riservando al soggetto proponente una funzione ausiliaria”.

  • Scritto da Ac

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.