Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Benelli: 'Amusement non va gestito come gioco con vincita in denaro'

  • Scritto da Amr

L'avvocato Cino Benelli evidenzia le differenze tra amusement e gioco con vincita in denaro e auspica una distinzione nella loro regolamentazione.

Riccione - "Ritengo che il gioco di puro intrattenimento, ovverossia che non distribuisce vincite in denaro, non possa essere regolato e disciplinato negli stessi termini del gioco d'azzardo lecito, ovverossia del gioco autorizzato gestito in regime di monopolio". Lo sottolinea l'avvocato Cino Benelli, nel suo intervento alla conferenza su "“L'intrattenimento in Italia: i giochi senza vincita in denaro tra impresa, società e regolazione", in programma al Palacongressi di Riccione in occasione della prima edizione della manifestazione “Fee: Family Entertainment Expo”, dedicata proprio a questo settore e che prende il via oggi, 17 marzo.

"Questo - prosegue - non soltanto perchè implica rischi di natura dfifferente per i consumatori e l'ordine pubblico – salva ovviamente prova contraria - ma anche perchè oggetto di liberalizzazione, come confermato dalla stessa Commissione europea nel manuale per l'attuazione della direttiva servizi (123/2006/Ce). Liberalizzazione non significa assenza di regole, ma regole più snelle e più aperte al mercato e alla concorrenza e quindi il contrario del regime di monopolio. A diversità di regole dovrebbero corrispondere regolatori diversi: l'Agenzia dei Monopoli per l'azzardo lecito e il ministero dello Sviluppo economico (Mise) per il gioco senza vincite in denaro".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.